Teatro: ecco la stagione di prosa 2012/13

teatro.jpgPuntuale come sempre, torna anche quest’anno un’altra grande stagione teatrale a Brescia grazie al CTB Teatro Stabile di Brescia – Teatro Sociale.

Qui sotto l’intero cartellone in programma che inizierà nel novembre 2012 e terminerà nell’aprile 2013:

Teatro Sociale dal 6 al 18 /11/2012

 

CTB Teatro Stabile di Brescia –  Teatro de Gli Incamminati

 

Franco Branciaroli in

 

IL TEATRANTE

 

di Thomas Bernhard – traduzione di Umberto Gandini

 

regia di Franco Branciaroli

 

 

 

Teatro Sociale

 

dal  14 al 16/12/2012 e dal 21 al 23  /12/2012

 

CTB Teatro Stabile di Brescia

 

MYTHOS

 

da Eschilo, Sofocle, Euripide

 

elaborazione drammaturgica e regia di Elena Bucci e Marco Sgrosso

 

 

 

Teatro Sociale 7 e 8/01/2013

 

Teatro Stabile del FVG – Malguion

 

OBLIVION SHOW 2.0: il Sussidario

 

testi di Davide Calabrese e Lorenzo Scuda

 

regia di Gioele Dix

 

con gli Oblivion: Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli

 

 

 

Teatro Sociale dal 9 al 13/01/ 2013

 

ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione – Teatro Stabile di Catania

 

UN TRAM CHE SI CHIAMA DESIDERIO

 

di Tennessee Williams

 

traduzione di Masolino D’Amico – regia di Antonio Latella

 

con Laura Marinoni, Vinicio Marchioni, Elisabetta Valgoi, Giuseppe Lanino, Annibale Pavone, Rosario Tedesco

 

 

 

Teatro Sociale 14 e 15/01/ 2013

 

ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione

 

KARAMAZOV

 

liberamente tratto da“I fratelli Karamazov” di Fëdor Dovstoevskij

 

adattamento e regia di César Brie

 

 

 

Teatro Sociale dal 16 al 20 /01/2013

 

Compagnia Lavia Anagni s.r.l.

 

UN MARITO IDEALE

 

di Oscar Wilde – regia di Roberto Valerio

 

con Valentina Sperlì, Roberto Valerio, Pietro Bontempo

 

 

 

Teatro Sociale dal 23 al 27/01/ 2013

 

Teatro Stabile del Veneto – Accademia Perduta Romagna

 

OSCURA IMMENSITA’

 

tratto dal romanzo “L’oscura immensità della morte”

 

di Massimo Carlottoregia di Alessandro Gassman

 

con Giulio Scarpati, Claudio Casadio

 

 

 

Teatro Sociale dal 30/01 al 3/02/2013

 

Teatro Stabile di Catania

 

LA GOVERNANTE

 

di Vitaliano Brancati – regia di Maurizio Scaparro

 

con Pippo Pattavina, Giovanna Di Rauso

 

Max Malatesta, Marcello Perracchio, Giovanni Guardiano, Valeria Contadino, Veronica Gentili, Chiara Seminara

 

 

 

Teatro Sociale dal 6 al 10/02/ 2013

 

Teatro Stabile di Genova

 

LA SCUOLA DELLE MOGLI

 

di Molière – versione italiana Giovanni Raboni

 

regia di Marco Sciaccaluga

 

con Eros Pagni, Alice Arcuri

 

Marco Avogadro,Massimo Cagnina, Roberto Serpi, Jean-Marc Stehlé, Mariangelese Torres, Federico vanni, Antonio Zavatteri

 

 

 

Teatro Sociale dal 13 al 17/02/ 2013

 

Piccolo Teatro di Milano  – Festival dei Due Mondi di Spoleto

 

Associazione Mittelfest su progetto di Santacristina Centro Teatrale

 

LA MODESTIA

 

di Rafael Spregelburd – traduzione di Manuela Cherubini

 

regia Luca Ronconi

 

con Francesca Ciocchetti, Maria Paiato, Paolo Pierobon, Fausto Russo Alesi

 

 

 

Teatro Sociale 19 e 20/02/2013

 

Teatri Umanesimo Latino Spa – Teatro Stab. del Veneto “C.Goldoni”

 

IL VENTAGLIO di Carlo Goldoni

 

adattamento e regia di Damiano Michieletto

 

con Alessandro Albertin, Silvio Barbiero, Daniele Bonaiuti, Katiuscia Bonato, Giulia Briata, Nicola Ciaffoni, Emanuele Fortunati, Matteo Fresch, Manuela Massimi, Giuseppe nitti, Silvia Paoli, Pierdomenico Simone

 

 

 

Teatro Sociale 24 e 25/02/2013

 

Teatro Giocovita – Fondaz.Teatro Comunale di modena,Fondaz.Teatri di Piacenza, Imperfect Dancers

 

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

 

per corpi e ombre

 

da A Midsummer Night’s Dream di Fèlix Mendelssohn-Bartholdy

 

un progetto di Walter Matteini e Fabrizio Montecchi

 

regia e scene Fabrizio Montecchi

 

 

 

Teatro Sociale dal  27/02 al 3/03/ 2013

 

Teatro di Dioniso – Fondaz.Teatro Stabile di Torino

 

SHAKESPEARE / HAMLET

 

versione italiana e regia di Valter Malosti

 

 

 

Teatro Sociale dal 6 a 10/03/ 2013

 

Teatro Nuovo Giovanni da Udine – CSS Teatro stabile di innovazione del FVG

 

IL PRINCIPE DI HOMBURG

 

di Heinrich von Kleist

 

traduzione e regia di Cesare Lievi – drammaturgia Peter Iden

 

con (in o.a.) Andrea Collavino, Lorenzo Gleijeses, Ludovica Modugno

 

Maria Alberta Navello, Graziano Piazza, Stefano Santospago

 

 

 

Teatro Sociale 11 e 12/03/2013

 

Teatro Stabile di Bolzano

 

EXIT

 

novità di Fausto Paravidino  – regia di Fausto Paravidino

 

con Sara Bertelà, Nicola Pannelli, Angelica Leo, Davide Lorino

 

 

 

Teatro Sociale dal  9 al 21/04/2013

 

CTB Teatro Stabile di Brescia

 

MACELLERIA MESSICANA

 

di Enrico Groppaliregia di Daniele Salvo

 

con Elisabetta Pozzi, Paolo Bessegato

 

 

 

Teatro Sociale 22 e 23/04/2013

 

Compagnia I Guitti

 

LE FOLLI STAGIONI

 

da Jacques Prévert

 

uno spettacolo di e con Luca Micheletti

 

con Claudia Scaravonati, Roberto Bindoni (chitarra), Alberto Sarnico (percussioni)

 

Per l’acquisto dei biglietti vi ricordo che da sabato 27 ottobre 2012 sarà possibile acquistarli per tutti gli spettacoli programmati nel corso della stagione.

 

Fino al 5 novembre 2012 l’orario di apertura del botteghino sarà dalle 11.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Dal 6 novembre 2012 in poi l’orario di apertura della biglietteria, solo nei giorni di spettacolo, è dalle 16,.00 alle 20.00 – domenica dalle 15.30 alle 18.00. Nella mezz’ora che precede l’inizio delle recite, saranno in vendita esclusivamente i biglietti per la serata stessa.

Il teatro napoletano sbarca a Brescia

lello-arena.jpgLe risate dal sapore partenopeo sbarcano a Brescia e invadono per 5 giorni il Teatro Sociale di via Cavallotti. A partire da questa sera e fino al 23 gennaio andrà in fatti in scena Lo Scarfalietto di Eduardo Scarpetta con adattamento, regia e spazio scenico di Geppy Gleijeses (considerato l’erede di De Filippo).

Accanto a Gleijeses sul palco sarà presente uno dei più famosi interpreti napoletani della risata, che dopo aver lavorato con mostri sacri come Massimo Troisi e De Caro si sta ritagliando un proprio pubblico personale di affezionatissimi: Lello Arena. Chi di noi se lo è dimenticato nell’esilarante scenetta con Troisi dell’ “Annunciaziò annunciaziò”? Io no di certo.

La rappresentazione parla di una giovane e assai litigiosa coppia di sposini (Amalia e Felice), pronti ad infuriarsi l’uno con l’altra per qualunque banalità come lo “scalfariotto” appunto, ossia uno scaldino da letto che, malauguratamente, si guasta. Questa è la scintilla che innesca un’escalation di accuse tra marito e moglie fino al culmine della richiesta di divorzio. A questo punto i due tentano di accaparrarsi il favore di “Gaetano Papocchia” per quella che potrebbe essere una testimonianza favorevole davanti al giudice del divorzio. Ed è proprio lì, davanti al giudice, che si conclude la commedia, con l’improbabile arringa di un avvocato.

Gli spettacoli settimanali e del sabato sono previsti con inizio alle ore 20:30. Quello della domenica sarà invece pomeridiano ed inizierà alle ore 15:30. Per ulteriori informazioni: www.ctbteatrostabile.it

Shakespeare al Sociale, sognando l’estate

sipario.jpgProprio nei giorni in cui in buona parte della provincia inizia a farsi viva la nebbia ed il freddo inizia a farsi pungente, Brescia nemmeno a farlo apposta sogna una notte di mezza estate.

Al Teatro Sociale di via Cavallotti 20 infatti arriva la rappresentazione teatrale dell’opera del più grande o almeno tra i più grandi autori teatrali della storia; si tratta del “sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare. Non si tratta a dire il vero di una rappresentazione strettamente fedele, sopratutto quanto alla scenografia, all’opera originaria dello scrittore inglese.

E’ pur vero però che l’adattamento ad opera del regista Andrea Battistini riesce comunque a dare la stessa “profondità” allo spettacolo pur trasformandolo parzialmente. D’altra parte l’amore, gli editti paterni che lo vorrebbero smorzare, i sogni e le passioni sono elementi facilmente collocabili in più tempi e in più luoghi, senza che con ciò venga meno la portata di ciascuno di essi.

Il tutto peraltro viene sapientemeno mixato all’interno di una commedia dai toni tanto comici quanto beffardi e avversi, che sa dare il giusto pepe alle scene narrate senza però cadere mai nell’eccesso.

Lo spettacolo è in programma da mercoledì 10 fino a domenica 21 novembre ed il costo (piuttosto economico per fortuna) dei biglietti varia dagli 11 ai 26 Euro.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.ctbteatrostabile.it; per contattare la biglietteria del Teatro Sociale invece basta chiamare il numero 0302808600.