Brescia…con gusto

slowfood.jpgQuesto fine settimana Brescia, mentre aspetterà con ansia l’importantissima finale “di ritorno” tra Brescia e Torino per guadagnarsi l’ultimo posto in serie A nella prossima stagione, i buongustai della leonessa d’Italia parteciperanno all’edizione 2010 di “Brescia con gusto”.

L’evento, giunto ormai alla decima edizione, è organizzato da Slow Food ed è soprannominato dalla stessa come “la festa dei prodotti buoni, puliti e giusti”. Brescia con gusto si compone di itinerari eno-gastronomici che si intersecano l’uno con l’altro nel cuore della città, permettendo così di smaltire un pochino le calorie e sopratutto di gustarsi con occhi diversi il centro cittadino.Le location previste sono infatti ad esempio l chiostro di San Giovanni, il complesso di Ss. Cristo, il Museo Diocesano, Piazza del Foro, Palazzo Broletto ed altri spldidi angoli del centro.

La passeggiata di degustazione prevede dieci tappe che compongono ogni itinerario: due antipasti, due primi, due secondi, un formaggio, un dolce, il caffè ed un distillato. E, per meglio andare incontro ai gusti di tutti, i partecipanti potranno scegliere tra 5 diversi itinerari, e quindi diverse decadi di piatti e bicchieri.

Quest’anno, sono ben 115 le realtà coinvolte: 41 produttori, 25 ristoratori, 37 cantine, 1 caffè, 3 locali, 4 pasticcerie, 1 gelateria e 3 distillerie. A conferma di un tessuto produttivo di alta qualità anche nel bresciano.