Al Liceo Calini di Brescia in arrivo la nuova edizione dei “Dies fasti”

Calini.JPGDue giorni di esibizioni contrtendenza al Liceo Calini di Brescia. L’appuntamento è fissato per mercoledì 11 e giovedì 12 novembre per l’ultima edizione dei “Dies fasti”, il caratteristico e decisamente alternativo Festival ideato, organizzato e realizzato dagli studenti di uno dei principali Licei cittadini, sito in via Montesuello, metà strada tra Piazza Loggia e Borgo Trento.

La traccia delle esibizioni d quest’anno è stata tratta da un verso del poeta francese ottocentesco Charles Baudelaire: “…attraverso foreste di simboli…” (da “Corrispondenze”, tratta da “Le fleurs du mal”).

I ragazzi hanno organizzato più di 40 appuntamenti ed esibizioni che partiranno ogni mattina alle ore 9 e si concluderanno solo in serata. L’enorme carica espressiva degli studenti è stata tale addirittura da dover far accavallare tempisticamente alcuni spettacoli, da tanti ce n’erano in programma.

Se la linea comune sarà quella della “foresta di simboli”, la traduzione pratica del concetto varierà notevolente tanto da concretizzarsi in spettacoli canori, sportivi, teatrali, poetici e anche momenti di approfondimento e di dibattito sui diversi lati della simbologia ai giorni nostri.

Inutile dire che gli studenti bresciani si aspettano una massiccia partecipazione di pubblico, dopotutto l’ingresso sarà sempre gratuito.

Per ulteriori infromazioni è possibile consultare il sito ufficiale del liceo Calini: www.liceocalini.it