Low rock festival a Bagnolo Mella

lrf.jpgTre giorni di festa e buona musica lungo le rive del fiume Mella. Nel prossimo fine settimana questo è quello che succederà a Bagnolo Mella.

Sin inizia venerdì 13 alla sera alle ore 21:30 circa quando su palco saliranno i “The death of Anna Karenina” ed i “Verbal”.

Si prosegue poi la sera successiva, sabato, sempre alle 21:30, con un altro due musicale: “Drinke to me” e “Be forest”.

Si chiude domenica 15, a partire dalle 19:30, con un trittico musicale degno di nota: “”Dimartino”, “Angela Kinzcly” e “Intercity”.

Tutte le sere ingresso gratuito, stand gastronomici, mostra d’arte, bancarelle e libreria. Ah, non vi ho detto dove di preciso?

A Bagnolo Mella, in via Martiri della Libertà, nel cortile delle scuole elementari. I cancelli apriranno i battenti tutte le sere alle ore 18:30. Per info: http://www.facebook.com/lowrockfestival

Bagnolo, la Roswell bresciana

Cerchi_nel_grano.jpgLa cittadina di Roswell è diventata famosa nel mondo perchè gli appassionati di ufo hanno trovato qui una sorta di santuario della loro passione. Il tutto perchè nel 1947, ad un centinaio di chilometri da quel centro furono trovati dei detriti che, sostengono alcuni, apparterrebbero ad un disco volante, misteriosamente schiantatosi al suolo.

Ebbene, anche in Italia sembra ci siano luoghi che più di altri dimostrino che gli alieni, omini verdi o no che siano, non sono molto lontani da noi; uno di questi luoghi di culto per appassionati sembra che da pochi giorni sia diventata la piccola cittadina della bassa bresciana di Bagnolo Mella.

Già perchè pochi giorni fà sembra che qualcuno (alieno o umano n on si sa…) si sia sbizzarrito in uno dei tanti campi che circondano la piccola cittadina e abbia disegnato uno dei classici “cerchi nel grano”.

A fare la scoperta un ragazzino che si trovava a fare un giro in campagnia col motorino insieme ad amici e che, con un colpo d’occhio, si è accorto di quel grano piegato a terra in maniera insolita e molto “precisa”. Poi la voce ha iniziato a girare, prima in paese, poi anche nei centri vicini ed infine in tutta la provincia e su molti tg, anche nazionali.

All’inizio gli abitanti di Bagnolo l’hanno presa bene, scherzandoci sopra. Ora sembrano più incuriositi di sapere chi è l’autore del gesto, dubitando che si tratti dei parenti di ET.

Io non sono di Bagnolo Mella, ma sono certo che in molti avrebbero preferito assomigliare a Roswell più che per la vicinanza con gli alieni per aver dato i natali ad una bellezza come Demi Moore.