Le origini della scienza: una mostra a Brescia

agorà.jpgSi chiama “Agorà – la scienza e la matematica ai tempi di Archimede” ed è qualcosa di più di una semplice mostra. E’ una sorta di percorso storico interativo alle origini del pensiero scientifico, matematico e filosofico dell’occidente.

La mostra, ideata e realizzata dal CNR-PSC (Consiglio Nazionale delle Ricerche – Ufficio Promozione e Sviluppo Collaborazioni), vuol riscoprire tappa dopo tappa come, dove e perchè sono nate le nostre conoscenze in un viaggio attorno al mediterraneo, culla tra i 2000 ed i 3000 anni fa delle radici scientifiche moderne. Ecco così che verranno toccate la Grecia, l’Egitto, la Tunisia, la Turchia, l’Italia e la Libia e ad ogni luogo corrisponderà un’invenzione o una scoperta che ora è considerata banale ma che all’epoca rivoluzionò il vivere quotidiano.

La mostra è rivolta ad un pubblico molto vasto, con un target che va dai bambini di 5 anni in su, ed è suddiviso in 3 aree tematiche: Archimede: Il genio della Magna Grecia, Il Mediterraneo oltre Archimede e Giochi e matematica del Mediterraneo.

La mostra rimarrà aperta fino al 29 maggio presso Ambienteparco, a circa 50mt da Piazzale Arnaldo. L’apertura dal lunedì al venerdì è riservata a scolaresche e gruppi organizzati previa prenotazione. Il sabato e la domenica invece la mostra è aperta alle famiglie senza prenotazione dalle 15 alle 18.