Parco Oglio Nord: un autunno di iniziative

Pianura_Bresciana_Parco_Regionale_Oglio_Nord.JPGSi prospetta un autunno pieno di eventi pensati e voluti per riqualificare ed attrarre visitatori all’interno di una troppo spesso sottovalutata zona protetta del bresciano.

Sto parlando del Parco Oglio Nord, che per la fine di questo 2012 ha in programma diversi appuntamenti fatti di musica, arte, ambiente e gastronomia.

Si inizia questo sabato alla Casa del Parco Oglio Nord in via Madonna di Loreto a Torre Pallavicina, dove si svolgerà «Essenze di fiume». Si tratta di una serata (inizio alle 21) dedicata ai funghi del territorio, con la presenza di Eugenio Zanotti, che il giorno dopo (dalle 9:30) guiderà un’escursione micologica.

Il sabato successivo (17 novembre) sarà la volta di una discesa del fiume Oglio in gommone in compagnia di Stefano Stanga (prenotazione obbligatoria al numero telefonico 0374837067, 10 €). Dalle 18 poi sarà visitabile la mostra «Silenzi» del pittore rudianese Luigi Pasolini.

Domenica 18, dalle 9 di mattina, passeggiata lungo l’Oglio con Simona Provezza (costo 18€ e prenotazione obligatoria).Giovedì 29 novembre, a partire dalle 21, Nino Antonaccio presenterà il suo romanzo «Smarrire».

Infine, per i buongustai, sabato 24 e domenica 25 novembre è in calendario l’VIII Rassegna enogastronomica della Valle dell’Oglio «I sapori ed i saperi del fiume». L’iniziativa, come tutte le altre riportate sopra,  si terrà nella Casa del Parco a Torre Pallavicina e vedrà le eccellenze alimentari, le tradizioni culturali, le particolarità storiche e ambientali del territorio.

Parco Oglio Nord: un autunno di iniziativeultima modifica: 2012-11-09T11:22:57+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento