Radio Onda d’Urto: si comincia con 99 Posse e Caparezza

caparezza.jpgTutto pronto. Questa sera si apriranno finalmente i battenti sull’edizione 2012 della Festa di Radio Onda d’Urto, LA “festa della radio” per eccellenza a Brescia.

Le prime due serate promettono nomi di primissimo piano del panorama rap italiano. Ad aprire le danze il gruppo probabilmente più “antagonista” della penisola: i 99 Posse. Pur orfani della magnifica Meg i napoletani (per l’occasione accompagnati da La Pegatina) non sfigureranno certo.

Al termine del concerto, in Tenda Blu si esibiranno alcune glorie nostrane dal malsano ma ben assortito due Dellino Farmer e Piergiorgio Cinelli fino al cantautore Ettore Giuradei.

Domani sera la serata che probabilmente otterrà il maggior numero d’ingressi. Sul palco principale arriva Caparezza. Già lo scorso anno la sua esibizione fu memorabile con una quantità di pubblico che mai avevo avuto modo di vedere nell’area di via Serenissima. Se quest’anno riesce a fare il bis eguagliandosi, allora è proprio il caso che Brescia inizi seriamente a pensare di conferirgli la cittadinanza onoraria.

Biglietti popolari per entrambi gli spettacoli: 10€ per i 99 Posse e 13€ (biglietto SIAE) per Caparezza. A conferma che a Brescia per avere ottima musica non occorre necessariamente sborsare cifre da capogiro. I cancelli aprono alle 19.

Radio Onda d’Urto: si comincia con 99 Posse e Caparezzaultima modifica: 2012-08-08T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento