“Hortus Amoenissimus”: solstizio d’estate al Castello Quistini

quistini.jpgSe c’è una ricorrenza che al giorno d’oggi praticamente nessuno festeggia è il solstizio d’estate. E perchè dovrei festeggiarlo proprio io? Ovvia domanda, e anche sensata.

Ma, sapete com’è, finchè la salute regge perchè chiudersi porte prima del tempo. Specialmente quando la ricorrenza viene celebrata in via indiretta e particolare.

Al Castello Quistini, splendida dimora cinquecentesca nella zona settentrionale di Rovato, a poche centinaia di metri dal casello autostradale, il solstizio estivo lo si celebra con “Hortus Amoenissimus”.

Ma che cos’è questo “Hortus Amoenissimus”? Si tratta di un percorso botanico-multisensoriale (olfattivo e tattile) all’interno del parco del castello franciacortino dotato di giardino bioenergetico, giardino delle ortensie, labirinto di rose e molto altro.

Il percorso verrà fra l’altro allietato anche da campane di quarzo e, alla fine, anche dalle note cantate dalla soprano Julia Berger.

Per partecipare alla serata (inizio previsto alle ore 20), organizzata ovviamente per il 21 giugno, è possibile consultare il sito ufficiale del Castello Quistini: www.castelloquistini.it

“Hortus Amoenissimus”: solstizio d’estate al Castello Quistiniultima modifica: 2012-06-20T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento