Laura Maggi, sexy boom alla bresciana

laura-maggi-sexy-barista.jpgAndy Warhol aveva pronosticato per ognuno di noi 15 minuti di celebrità. Qualcuno quel quarto d’ora non lo avrà mai, qualcun altro invece, se sarà in grado di giocarselo come si deve, potrà quasi campare di rendita con quei 15 minuti.

Questo potrebbe essere il caso di Laura Maggi. Fino a meno di una settimana fa era una barista di un paesino del bresciano, solo un pò più scollata della media. Conosciuta sì, ma solo tra ragazzotti che scherzano sotto la doccia dopo la partita a calcetto del mercoledì e tra gli abitanti del paese.

Le donne di Bagnolo Mella però ce l’avevano con lei. Troppo corta la gonna, troppo pronunciata la scollatura e troppo provocanti i suoi atteggiamenti, a detta loro. Anche il Sindaco (donna pure lei) non vedeva di buon occhio il “Le cafè”. Dava problemi di ordine pubblico e pensava ad un’ordinanza ad hoc. Neanche si trattasse di un quartiere malfamato da tenere sotto controllo.

Il bar di Laura Maggi è così rimbalzato prima su qualche quotidiano, specialmente a tiratura locale, poi è passato su quelli nazionali (Corriere e Repubblica compresi) ed in meno di una settimana la sexy barista bresciana ha già partecipato a trasmissioni tv su Mediaset e si è persino guadagnata la coprtina di giornali stranieri come il Daily Mail britannico.

Laura Maggi ha così già usufruito di ben oltre 15 minuti di gloria. Se sarà furba trasformerà l’eco mediatico in una professione più redditizia come quella di showgirl. In alternativa tornerà a lavorare al suo bar (sempre che non sia costretta a chiudere per puritanesimo postmoderno), che dopo queste prime comparsate è già stracolmo, ancora più di prima.

Laura Maggi, sexy boom alla brescianaultima modifica: 2012-02-27T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento