Brescia, al via 4 nuovi centri commerciali. Ma servono?

magazzini generali.jpgRichiesta del Comune “extra Pgt” e ok della Regione. Detto, fatto. Brescia si prepara così ad ospitare prossimamente altri 4 nuovi centri commerciali.

Le aree interessate dall’operazione saranno quelle dell’ex Idra, Pietra Curva, Sant’Eufemia e Magazzini Generali (dove peraltro già sorgeranno i nuovi uffici comunali, come dall’immagine del progetto qui a fianco). Nel complesso si tratterà di circa 70.000 metri quadrati dedicati alla grande distribuzione. Qualcosa come 14 campi da calcio, giusto per dare un’idea.

A questo si aggiungerà anche tutta la superficie che verrà occupata dalle cosiddette “attività di vicinato” (negozi, botteghe, ecc.).

I 70mila mq sono suddivisi in 4 “blocchi” compresi tra i 15mila mq (Ex Idra e ex Magazzini Generali) ed i 22.250 mq (Pietra Curva). Senza contare che è in campo un progetto per ulteriori 15mila mq per l’area dell’ex macello comunale (che forse però verrà dismessa per far fronte alle ristrettezze del bilancio).

La mia domanda a questo punto però è: siamo sicuri che Brescia abbia veramente bisogno di tutti questi centri commerciali? Siamo sicuri che questa operazione, che evidentemente porterà nelle casse comunali un discreto gruzzoletto, non finirà per desertizzare ulteriormente un centro storico già messo a dura prova?

Brescia, al via 4 nuovi centri commerciali. Ma servono?ultima modifica: 2011-12-12T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento