Tempo di “dies fasti” al Calini

calini.JPGSarà, come ormai ci hanno abituato in questi anni, una due giorni di tributo alla cultura ed all’arte. Due giorni pieni di incontri, dibattiti, concerti e molto altro.

Anno dopo anno i “dies fasti” al liceo Calini guadagnano sempre più punti ed estimatori non solo tra gli stessi studenti quanto anche tra i cittadini, e ciò non è cosa da poco in un paese dove troppo spesso si pensa che la cultura sia un bel passatempo e nulla più.

Ma qual’è il motivo di tanto successo dei “dies fasti” che arrivano quest’anno a spegnere le 10 candeline? Certamente la capacità di trasformare le varie sfaccettature della cultura da “qualcosa da apprendere/subire” a “qualcosa da rielaborare”.

Ma non è tutto. L’altro grande segreto di tutto questo successo è la collaborazione che riescono ad avere gli studenti con i professori tanto nella parte “progettuale” quanto in quella di effettiva realizzazione in quello che si dimostra essere uno dei migliori festival dei saperi cittadini.

Dimenticavo un ultima cosa: i “dies fasti” sono oggi e domani. Io vi ho avvisati.

Tempo di “dies fasti” al Caliniultima modifica: 2011-11-23T08:35:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento