Capriano del Colle: stop alla centrale

girasole.jpgOttima notizia per gli abitanti di Capriano del Colle e dei paesi limitrofi della bassa bresciana. La Centrale a oli vegetali non si farà.

E’ infatti stata ufficializzata la notizia che la Sei, società interessata alla costruzione della centrale che avrebbe dovuto funzionare bruciando olio di colza, palma e girasole, ha ritirato il proprio progetto.

Grande la gioia dei cittadini, del comitato Salute e Ambiente (che aveva raccolto centinaia di firme), dei viticoltori della zona e dell’amministrazione comunale, insediatasi solo nel maggio scorso ma fortemente decisa ad opporsi alla costruzione della centrale.

E’ decisamente un bene che a Capriano del Colle, paese già fortemente colpito dal punto di vista ambientale per via delle migliaia di automobili che giornalmente transitano sulla Sp 19, delle emissioni della Fornace Danesi e della Discarica di Cesio sul Monte Netto, la Centrale non si farà.

Ed è anche un buon segno che le amministrazioni comunali inizino a mostrare sempre maggiore attenzione per i fattori ambientali. Forse non porteranno soldi nelle già rimaneggiate casse comunali, ma queste sono le vere scelte a favore dei cittadini.

Capriano del Colle: stop alla centraleultima modifica: 2011-10-23T14:28:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento