Metti un giovedì sera, a cena, con lo spiedo bresciano nel piatto

spiedo-bresciano.jpgSarà l’aria fredda giunta (in ritardo, ma va bene così) in terra bresciana, sarà la prima pioggia caduta nei giorni scorsi, sarannole prime foglie che ingialliscono e cadono; sarà quello che volete, ma l’autunno ormai è tra noi.

Sta di fatto che con le temperature che calano torna di moda un piatto che a Brescia è più di una pietanza. E’ espressione al contempo del gusto e della migliore tradizione popolare simbolo dell’intera provincia ai fornelli: lo spiedo. Anzi, con tutto l’orgoglio che ci i può mettere: lo spiedo bresciano.

Qualche tempo fa un amico pavese rimase basito quando gli parlai dello spiedo bresciano e del suo particolare metodo di cottura. Mi obbligò praticamente ad invitarlo a Brescia per assaggiarlo di persona.

Ora il momento è arrivato, per sua ed anche mia fortuna. A Gussago, Franciacorta orientale, fino al 14 novembre tutti i giovedì sarà la volta de “lo spiedo scoppiettando”, evento che riunisce 14 ristoranti del paese (Caricatore, Canalino, da Pina, Campagnola, Cascina Bombalglio, Nuovo Rustichello, Magher, la Stacca, Antica trattoria Piè del dososterie dell’Angelo, Santissima, Bolle in pentola e gli agriturismi Antica Strada Romana e da Mario e Rosa).

Qui, al modico prezzo di 22 euro, si potrà gustare il prelibato piatto tipico bresciano. I più golosi sono avvisati, quelli a dieta anche.

Metti un giovedì sera, a cena, con lo spiedo bresciano nel piattoultima modifica: 2011-10-21T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento