La notte della rete, e dei diritti

lanottedellarete.jpegPer oggi niente Brescia nel mio post. Voglio parlarvi di qualcos’altro quest’oggi; qualcosa che, in quanto blogger, mi tocca da vicino.

Proprio oggi l’Agcom, l’Autorità garante delle Comunicazioni, sembra intenzionata ad approvare un regolamento tramite cui la stessa potrà inibire agli Internet Service Provider la pubblicazione di materiale sospettato di violare il diritto d’autore.

Quello prospettato è un abominio giuridico che non ha paragoni nei paesi democratici occidentali per tutta una serie di ragione, non ultima delle quali il fatto che la libertà di pensiero e di manifestazione dello stesso, garantiti a chiunque di noi dalla Costituzione, rischiano di non essere più considerati un diritto, le cui violazioni vanno giudicate da un giudice, ma una concessione che andrà di pari passo alle intenzioni di un’Autorità Garante, che nulla ha a che fare con la magistratura, essendo piuttosto un organismo politico.

I miei ed i vostri diritti fondamentali devono restare tali. Non possiamo permetterci di barattarli con labili parvenze di sicurezza di poter garantire il diritto d’autore solo per far ingrassare le tasche di pochi. Come diceva anni fa quel tale, passato al secolo con il nome di Benjamin Franklin: “Chi sacrifica la libertà per la sicurezza non merita nè la libertà nè la sicurezza“.

Come me, oggi molti altri localblogger virgiliani si uniranno a questa protesta silenziosa, ma decisa. Ed insieme a noi altre migliaia di blogger italiani. Se ai vostri diritti ci tenete unitevi a noi. Se non siete d’accordo con quello che ho scritto unitevi a noi lo stesso, perchè dissentire e poterlo dire liberamente, senza beneplaciti preventivi o successivi da chi non ha diritto a farlo rientra in quei diritti che noi vogliamo difendere.

Gran Galà del Circo al Vittoriale

circo.gifGli appassionati bresciani delle varie arti circensi hanno una grande occasione da non farsi sfuggire domani sera (martedì 5 luglio).

Al Vittoriale degli Italiani, in quella che fu la casa del Vate degli italiani D’Annunzio a Gardone Riviera, in una delle zone più belle del lago di Garda, prenderà infatti il via il “Gran Galà du Cirque”.

L’obiettivo del Gran Galà è quello di intrattenere coniugando alla perfezione le due anime del circo, quella classica e quella del “nouveau cirque”, attraverso spettacoli dei migliori interpreti del mondo in circolazione, la cui provenienza è altrettanto varia: il clown Housch Ma Housch (Russia), la troupe di acrobati Balagans (Spagna/Svezia)che coniuga l’arte circense con la danza, e molti altri ancora.

L’inizio è previsto per le 21:15. Gli under 14 hanno uno sconto del 50% sul biglietto d’ingresso. Per ulteriori informazioni www.teatrodelvittoriale.it

Siamo in festa, anzi sOMEnfest

somenfest2011.jpgCon l’estate si sa riappaiono quasi d’improvviso le feste all’aria aperta, da quelle paesane a quelle a tema ed infine anche i piccoli festival musicali.

A Ome per esempio, nel cuore delle colline della Franciacorta, nella splendida località Maglio, questa sera si apre l’ormai consueto ed apprezzatissimo sOMEnfest. Una 3 giorni di musica di alto livello con nomi di grido a livello nazionale, farcita da birra fresca, leccornie varie e molta, moltissima gente.

Ma andiamo al sodo e vediamo chi salirà sul palco. Questa sera tocca agli Ulan Bator ed al duo A Toys Orchestra aprire le danze del fine settimana.

La serata del sabato è invece stata riservata ai Pink Holy Days ed all’interprete patavina Tying Tiffany, che finora è riuscita a farsi apprezzare in Italia ed amare sopratutto all’estero, dove l’elettro punk riscuote maggiori consensi di pubblico.

Domenica sera invece i concerti di chiusura sono stati riservati al duo bresciano degli Opac e ai big dell’edizione 2011: i milanesi Casino Royale, in grado di calcare i palchi del bel paese da ben 25 anni.