Nistoc Festival 2011

nistoc.jpg“Quattro giorni di musica immersi nella tranquillità”. Gli organizzatori lo definiscono così. Stiamo parlando dell’edizione 2011 del Nistoc, festival musicale che si svolge a Nistisino ma ha il cuore e la mente a Woodstock e che aprirà i battenti domani per poi chiuderli domenica sera (in foto la preparazione del palco).

Nistisino è una piccola frazione di Sulzano, abbarbicata sulle Prealpi che si gettano direttamente sul Lago d’Iseo e sa garantire un panorama mozzafiato, una temperatura gradevolissima per il periodo estivo e la tranquillità di essere in una specie di anfiteatro naturale circondato da boschi. Roba per palati fini insomma.

Come sempre il Nistoc, oltre a garantire ottima musica (tra i tanti Lemon Squeezers Band, Malghesetti indipendenti, Noise Avalanche) permette anche di accamparsi con la propria tenda per i 4 giorni del festival al misero prezzo di 15€ (a tenda, non a persona!).

Ma il vero punto forte del Nistoc è l’aria che si respira: buona, certo, visto che lago e montagna garantiscono ottima qualità, ma sopratutto aria di festa e simpatia, con gente magari un pò fracassona nella tenda a fianco, ma pronta a condividere cibo e birra.

E’ naturalmente possibile anche salire a Nistisino per una singola serata. Ancor più perchè i concerti sono tutti gratuiti. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale del festival.

Nistoc Festival 2011ultima modifica: 2011-07-27T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento