Chi di bici ferisce…

bici.jpgVenerdì vi avevo parlato della nuova “tolleranza zero” decisa dal vicesindaco Rolfi nei confronti delle biciclette parcheggiate in zona Stazione a Brescia.

Oggi, sempre rimaendo in tema, vi voglio dare atto di una sorta di mobilitazione popolar-pacifica nata dal basso contro quella che viene considerata una scelta politica miope se non addirittura insensata.

Si tratta di “Biciscatenate”, un Bike Mob di protesta proprio contro quell’ordinanza appena emanata dalla Loggia.  E’ una protesta pacifica, fatta da cittadini armati solo della propria bicicletta con una catena ed un messaggio da apporre alla propria due ruote per dimostrare il disappunto contro l’ordinanza rolfiana.

Il ritrovo è per domani (martedì) alle ore 19 in Piazza Loggia. Il primo bike mob si prospetta assai frequentato visto che il tam tam sta girando sempre più on line e sul re dei social network facebook, dove oltre 600 persone hanno già preannunciato la loro partecipazione. E mancano ancora molte ore, quindi il numero di partecipanti potrebbe davvero salire vertiginosamente; e l’immagine di centinaia di due ruote in Piazza Loggia a protestare potrebbe essere il colpo di grazia all’ordinanza “colpiscilabici”.

Chi di bici ferisce…ultima modifica: 2011-06-20T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento