Sting, Abbado e altri. Un’estate di grandi concerti a Brescia

sting.jpgI bresciani appassionati di grande musica possono già iniziare a leccarsi i baffi per quella che si sta preannunciando come un’estate densa di musica di altissimo livello.

Brescia infatti ospiterà tra maggio e luglio grandissimi nomi della musica nazionale ed internazionale, in grado di coprire quasi tutti i generi e quindi venire incontro ai gusti un pò di tutti.

Si inizia con Jovanotti a fine maggio, il 24 per la precisione, al Fiera Brixia Expo per la tappa bresciana del tour dedicato all’ultima fatica discografica “Ora”. Si inizia alle ore 21.

Gioved’ 9 giugno invece si cambierà registro musicale, senza comunque perdere nulla dal punto di vista qualitativo. Al Teatro Grande si esibirà il maestro Claudio Abbado con l’Orchestra Mozart. Oltre alle musiche del compositore di Salisburgo il repertorio della serata comprenderà anche brani di Beethoven.

Il 16 luglio invece il (particolare) gruppo rock dei Jethro Tull, capitanati dallo scozzese Ian Anderson, sbarcherà a Brescia, pronto ad impressionare con l’inconsueto mix tra rock e flauto traverso.

Tre giorni dopo, il 19 luglio, toccherà al fratello-coltello di Jovanotti: Giovanni Allevi. L’enfant prodige del piano si esibirà in Piazza Loggia con il suo “Alien World Tour” per pianoforte solo.

Infine, dulcis in fundo, il 31 luglio, sempre in Piazza Loggia, Sting intratterrà i bresciani come solo lui sa fare per la terza ed ultima tappa del suo “Symphonicity tour”. Per le prevendite basta rivolgersi alle rivendite del circuito Greenticket e del circuito Ticketone.

Sting, Abbado e altri. Un’estate di grandi concerti a Bresciaultima modifica: 2011-04-18T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento