Cioccolato alla Matisse

chocolate.jpgDal piacere per gli occhi a quello per il palato il passo è sottile; è questo il filo conduttore per la terza edizione del cioccolato in piazza Paolo VI, che si inserisce nel più ampio contesto di “Bresciaintuttisensi” e che per quest’anno vuole creare una sorta di collegamento virtuale con la grande mostra che ha appena aperto i battenti al Museo di Santa Giulia su Matisse e che si prevede faccia il pienone di visite come nelle passate edizioni su Van Gogh e Monet.

Quella che si aprirà il prossimo 4 marzo non sarà una semplice mostra-mercato del “cibo degli dei”, ma un vero e proprio viaggio attraverso il gusto con un occhio sempre puntato verso l’arte e che suggellerà questa annuale attitudine con il concorso che vedrà impegnati i maestri cioccolatieri a creare la “pralina di Matisse”, proprio in onore del grande artista ottocentesco che per i prossimi mesi ha trovato dimora a poche centinaia di metri.

Proprio per l’occasione la mostra resterà aperta fino alle ore 21, giusto in tempo per unire una dovuta visita con un buon aperitivo in centro e una piccola degustazione del più appetitoso dei dolci.

L’evento durerà giusto il tempo di un weekend, terminando il 6 marzo e prevede numerose piccole attrattive a corollario. Tutti i giorni saranno in programma dimostrazioni dei maestri cioccolatieri dalle 10 alle 12 e dalle 16:30 alle 18; è stata organizzata anche una mostra fotografica a cura della Compagnia dei sapori costituita da 16 pannelli sulla storia del cioccolato; infine venerdì pomeriggio dalle 15:30 alle 16:30 Jacopo Fanciulli terrà una lezione sulla storia e l’abbinamento di Rum e cioccolato.

Cioccolato alla Matisseultima modifica: 2011-02-28T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento