Il teatro napoletano sbarca a Brescia

lello-arena.jpgLe risate dal sapore partenopeo sbarcano a Brescia e invadono per 5 giorni il Teatro Sociale di via Cavallotti. A partire da questa sera e fino al 23 gennaio andrà in fatti in scena Lo Scarfalietto di Eduardo Scarpetta con adattamento, regia e spazio scenico di Geppy Gleijeses (considerato l’erede di De Filippo).

Accanto a Gleijeses sul palco sarà presente uno dei più famosi interpreti napoletani della risata, che dopo aver lavorato con mostri sacri come Massimo Troisi e De Caro si sta ritagliando un proprio pubblico personale di affezionatissimi: Lello Arena. Chi di noi se lo è dimenticato nell’esilarante scenetta con Troisi dell’ “Annunciaziò annunciaziò”? Io no di certo.

La rappresentazione parla di una giovane e assai litigiosa coppia di sposini (Amalia e Felice), pronti ad infuriarsi l’uno con l’altra per qualunque banalità come lo “scalfariotto” appunto, ossia uno scaldino da letto che, malauguratamente, si guasta. Questa è la scintilla che innesca un’escalation di accuse tra marito e moglie fino al culmine della richiesta di divorzio. A questo punto i due tentano di accaparrarsi il favore di “Gaetano Papocchia” per quella che potrebbe essere una testimonianza favorevole davanti al giudice del divorzio. Ed è proprio lì, davanti al giudice, che si conclude la commedia, con l’improbabile arringa di un avvocato.

Gli spettacoli settimanali e del sabato sono previsti con inizio alle ore 20:30. Quello della domenica sarà invece pomeridiano ed inizierà alle ore 15:30. Per ulteriori informazioni: www.ctbteatrostabile.it

Il teatro napoletano sbarca a Bresciaultima modifica: 2011-01-19T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento