Brescia: sport e arte per le tasche dei giovani.

Gioventu_card.JPGSiamo ancora lontani da quel sistema che già molti altri paesi e molte città in Europa hanno predisposto da anni a “sostegno” delle misere tasche dei giovani e degli studenti universitari magari fuori sede. Però si tratta di un primo passo che va preso per quel che è, sperando si tratti solo dell’inizio.

La Provincia di Brescia, attraverso l’Assessorato Giovani e Politiche Giovanili, ha stretto un accordo con l’Ascom (Associazione commercianti), il Consorzio Brescia mercati e la Laba (Libera Accademia di Belle arti) che prevede per i residenti della provincia con un’età compresa tra i 18 ed i 35 anni una serie di agevolazioni economiche per fare sport, andare in viaggio, partecipare a spettacoli, fare acquisti ed uscire a cena a prezzi modici o comunque scontati rispetto al prezzo pieno.

Si tratta della “Gioventù card” (nome non azzeccatissimo visto che gli over 30 ne usufruiscono e certo non possono essere considerati “gioventù”), che sarà valida dalla data del rilascio e fino al 31 dicembre del 2015 o comunque fino al compimento del 36mo anno d’eta qualora questo avvenisse prima di tale data. All’iniziativa hanno già aderito circa 200 esercizi commerciali ed enti di vario genere, ma si tratta di una lista destinata ad aumentare di corposità, visto che gli stessi organizzatori parlano apertamente di “work in progress”.

Dalla prossima settimana inizierà la distribuzione delle prime 20mila tessere, la cui grafica è stata affidata alla Laba. La card potrà essere richiesta tramite la compilazione di un apposito modulo da consegnare poi agli operatori del Servizio giovani della Provincia, sito in via Musei 29 ed attivo il lunedì e il mercoledì dalle 9:00 alle 16.30 (tel. 030 3748587-546).

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito internet apposito all’indirizzo www.gioventucard.it

Brescia: sport e arte per le tasche dei giovani.ultima modifica: 2010-12-20T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento