Festa di S.Croce: Montisola invasa da 200.000 fiori…di carta

festa santa croce carzano.jpgDopo 5 anni torna finalmente a Carzano e a Novale la festa di Santa Croce. Carzano e Novale sono piccoli borghi di Montisola, un luogo splendido per essere immerso totalmente nella natura di quello spunto di terra, ripido a dire il vero, che si erge nel bel mezzo del lago d’Iseo.

Ogni 5 anni le due piccole località si rianimano e si accingono ad ospitare una miriade di turisti (quest’anno se ne prevedono 30mila circa) che in occasione della festa di Santa Croce si riversano sull’isola per ammirare gli addobbi fatti dai residenti stessi. Già, perchè a partire dal 14 e fino al 19 di settembre i montisolani abbelliranno Carzano e Novale di 200.00 fiori di carta.

Lo spettacolo visivo è assicurato; il colpo d’occhio non tradisce certe le grandi aspettative che si accumulano di quinquennio in quinquennio. Le arcate dei due borghi medievali infatti verranno ornate da rami di pino su cui le miglia di fiori di carta fungeranno da vezzo aggiuntivo.

Per l’occasione i trasporti tra Montisola e la terraferma (in particolare Iseo e Sale marasino, verranno aumentati per poter permettere a tutti di presenziare ad un appuntamento tanto bello quanto raro.

Per ulteriori informazioni: http://www.monteisola.eu/

Festa di S.Croce: Montisola invasa da 200.000 fiori…di cartaultima modifica: 2010-09-17T08:31:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento