Vittoriale, un’estate di spettacoli

Vittoriale.jpgIl Vittoriale degli italiani, splendida villa in quel di Gardone Riviera, sul lago di Garda, che tra le altre cose è stata voluta, pensata ed abitata dal grande poeta Gabriele D’Annunzio, ospiterà un’estate zeppa di spettacoli, tutti di altissimo livello.

Il “Vittoriale Musikfestspiele” durerà circa due mesi, sarà un enorme agglomerato di spettacoli di lirica, balletti, jazz, pop e teatro soprattutto di ricerca. La serata inaugurale sarà l’8 luglio e sarà centrata tutta sulle celebrazioni per il Vate; alle 19:30 infatti si inizierà con il concerto “Arpe per D’annunzio”, poi seguirà “Sulle rotte di Gabriele d’Annunzio”, una sorta di rievocazione teatrale delle grandi imprese futuriste del poeta, in particolare del “volo su Vienna”. Nel 1918 infatti, il maggiore D’Annunzio, comandante della “Serenissima”, viaggiò per circa mille km (di cui 800 in territorio nemico) in aereo in una piccola pattuglia composta da 8 velivoli, e una volta raggiunta la capitale austriaca non sganciò bombe ma volantini sollecitanti una resa.

A far parte della notte “Omaggio a D’Annunzio” ci sarà anche il grande Arnoldo Foà che leggerà alcuni brani d’annunziani e sarà accompagnato da balletti di Giuseppe Picone e dei primi ballerini del Teatro dell’Opera di Roma su musiche di Debussy, Satie, Poulenc e Strawinski.

Gli spettacoli al Vittoriale proseguiranno per tutto il mese di luglio ed anche per il successivo di agosto con personalità di spicco del panorama teatrale e musicale: su tutti Micheal Bolton, Francesco Renga e Irene Grandi.

Vittoriale, un’estate di spettacoliultima modifica: 2010-05-10T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento