Sulla panchina del Brescia arriva Iachini: le cose miglioreranno?

iachini-2722992.jpgQuattro vittorie, un pareggio e tre sconfitte; tredici punti in tutto ed il quarto posto in classifica (insieme ad altre 5 squadre) a meno 4 dalla vetta. Un inizio di campionato 2009-2010 non entusiasmante per il Brescia Calcio, ma nemmeno da buttare dopotutto. C’erano ancora ampi margini di per poter rimediare e acciuffare finalmente la serie A per il tecnico Cavasin.

Già, c’erano. Perchè la partita in casa con il Vicenza (sconfitta per 1 a 0) gli è costata la panchina, e così i margini si sono cristallizzati e resteremo tutti con il dubbio.

Il Presidente del Brescia Calcio Gino Corioni ha preso male la sconfitta con i biancorossi veneti e ha preso, per l’ennesima volta (l’ottava se non sbaglio) in questi ultimi anni, la decisione di cambiare il direttore d’orchestra della squadra. Al posto di Cavasin (che l’anno scorso aveva comunque raggiunto la finale dei play off per la serie A, perdendo con il Livorno) in panchina siederà dalla prossima giornata Beppe Iachini.

Iachini poco più di un anno fa è stato protagonista della promozione del Chievo nella massima serie italiana e Corioni spera che, anche forte dell’esperienza maturata gli anni passati nella serie cadetta, il neotecnico bresciano possa ripetersi già a partire da quest’anno.

Un dato fin’ora è certo: 8 allenatori cambiati in 5 anni. Corioni si sta sempre più Zamparinizzando. E la cosa non mi piace.

(foto tratta da ww.sport.it)

Sulla panchina del Brescia arriva Iachini: le cose miglioreranno?ultima modifica: 2009-10-07T08:00:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento