Brescia, in arrivo il Wonderland Festival

wonderlandfestival.jpgBen 19 appuntamenti in circa un mese e mezzo. Il Wonderland Festival che è alle porte non si può certo dire che sarà poca cosa.

Ma di cosa si tratta nell specifico? Come si legge nel sito internet ufficiale della manifestazione “è il festival dell’immaginifico, delle fiabe per adulti. Uno spazio temporale dove ritrovare il gusto della sperimentazione di sé attraverso lo stimolo dell’altro, una sfida per offrire l’arte come paradigma essenziale del vivere quotidiano”.

Wonderland Festival è una produzione Residenza IDRA (Indipendent DRAma) e, com’è presumibile, avrà negli spettacoli teatrali la parte saliente degli appuntamenti, anche se non mancheranno spazi per degli worshop ad esempio.

La presentazione del festival avverrà con il Wonderland Party di sabato 26 gennaio (Ingresso libero con sottoscrizione della tessera sostenitore della Residenza Idra (10€). Il primo “vero appuntamento del festival è invece programmato per l’1 febbraio (spettacolo InFactory, ore 20:45).

Per conoscere tutte le date, gli spettacoli, gli orari ed i costi (con possibili abbonamenti) è possibile visitare il sito ufficiale del Wonderland Festival.

Al Palabrescia arriva Don Gallo. In bocca le parole del Savonarola.

dongallo.jpgUn prete che porta in teatro le parole di un eretico, bruciato vivo. Nella Brescia di questo inizio di 2013 accade anche questo.

Il prete risponde al nome di don Andrea Gallo, anziano combattente di origini genovesi che dopo decenni da “prete di frontiera” (nel senso di vicinanza agli ultimi ed ai disagiati) ancora si ostina cocciutamente a portare avanti il proprio messaggio di vicinanza.

L’eretico è conosciuto in tutta Italia con il nome di Girolamo Savonarola,arso vivo nella sua Firenze del 1498 e poi riabilitato al tribunale della storia dalla diocesi gligliata nel 1997 con l’appellativo di “servo di Dio”.

Grazie all’adattamento teatrale di Stefano Massini, le parole del predicatore di fine ‘400 risuoneranno grazie alla voce di un predicatore (e non imbonitore) del giorno d’oggi. Il tutto con accostamenti a musica e citazioni di pensatori cari al prete genovese. C’è da scommetterci che non mancheranno parole e musica firmate De Andrè, amico personale di Don Gallo e da sempre uno degli artisti più sensibili a certi temi.

Lo spettacolo “Io non taccio” andrà in scena questa sera al Teatro PalaBrescia alle ore 21. I biglietti (a partire da 16€ più prevendita) sono acquistabili sul circuito TicketOne.

Adro, a teatro per omaggiare Shakespeare

shakespeare.jpgOgni tanto capitano le botte di fortuna. La settimana scorsa mi stavo per perdere uno spettacolo in quel di Adro, piena Franciacorta. Poi però è arrivata la neve e lo spettacolo è stato rimandato.

La nuova data in programma è quella di martedì 18 dicembre, e questa volta potrò esserci. Fortuna sfacciata per me.

Di che spettacolo si tratta? Il titolo è “Possiamo avere tutti un sogno solo”. Così a primo impatto, sa di qualcosa di conosciuto, ma non sembra ricollegabile a nulla.

Poi scopri che si tratta di un racconto teatrale tratto dalla magnifica opera di Shakespeare “Sogno di una notte di mezza estate”.

Tutto torna più chiaro. Senza la presunzione di voler essere una reinterpretazione di uno dei testi più belli del mostro sacro del teatro mondiale, la piece vuole piuttosto essere un modesto omaggio. Un volo pindarico che parte da un bellissimo pilastro del teatro.

L’ingresso è libero ( e di questi tempi non fa certo male), i testi sono di Roberto Guarneri, che ha curato insieme a Vlaeria Lotta anche la regia. Un bel modo per un martedì sera prenatalizio.

Ah, non vi ho detto dove? Ad Adro, auditorium Puccini. Inizio ore 20:45. Ora non avete più scuse.

Palabrescia: pronta la stagione teatrale 2012/13

colpi_di_scena.jpegNon solo Grande, non solo Sociale. Brescia si conferma città fertile per il teatro, al punto tale che anche il Palabrescia ha appena ufficializzato la sua stagione 2012/13.

Una stagione ricca di appuntamenti, che offrirà ai bresciani una vasta gamma di alternative ricreativo/culturali.

Il cartello prevede infati ben 20 spettacoli (e 23 repliche), con possibilità peraltro che il novero degli appuntamenti venga man mano aumentato nei prossimi mesi.

La stagione (che si intitolerà “Colpi di scena”) prevede, fra le tante rappresentazioni, le seguenti: il family show per piccini  Colpi di Scena! al teatro PalaBrescia, stagione 2012-2013: info e programma
Heidi – La commedia musicale, in scena domenica 2 dicembre, seguito da
Colpi di Scena! al teatro PalaBrescia, stagione 2012-2013: info e programma
Peter Pan – il Musical Forever, il 18 e 19 dicembre.

Il 2013 si aprirà invece all’insegna del doppio appuntamento con Colpi di Scena! al teatro PalaBrescia, stagione 2012-2013: info e programma
Il libro della giungla e La Sirenetta alle ore 16 e alle ore 18:30 di Domenica 6 gennaio.

Il 16 gennaio si cambia decisamente registro. Il “prete degli ultimi”, come viene spesso definito, Don Andrea Gallo porterà in scena Colpi di Scena! al teatro PalaBrescia, stagione 2012-2013: info e programma
Io non taccio
, spettacolo in cui verranno ripresi gli scritti dell’eretico Girolamo Savonarola.

Per ulteriori informazioni e per l’intera stagione 2012/2013 del Palabrescia visitate il sito http://www.palabrescia.it/stagione.asp?idt=6

Sabato 27 anteprima del Festival Archivi Musicali

teatro grande.JPGQuella che avverrà il prossimo sabato sarà solo una piccola anteprima, un assaggio di ciò che la Fondazione Teatro Grande ha preparato per i bresciani per il 2013.

Il Festival degli Archivi Musicali sarà evento interamente dedicato all’ascolto e alla visione di materiale d’archivio dei più grandi produttori mondiali di musica colta.

L’occhio di riguardo sarà riservato a “mamma Rai”, che negli anni d’oro ha ricoperto anche il ruolo di fucina culturale del paese. Normale quindi che le sue teche conservino chicche di artisti del passato che si sono esibiti nel nostro paese e nei suoi meravigliosi teatri.

Ma non ci sarà solo la Rai. Un significativo contributo verrà dato anche dai Conservatori, dai teatri e dall’Istituto per i Beni Sonori e Audiovisivi.

L’appuntamento di sabato 17 novembre è dedicato al direttore d’orchestra rumeno Sergiu Celibidache, del quale proprio quest’ano si celebra il centenario della nascita.

Tutti gli eventi di questo sabato, che si snoderanno a aprtire dalle 10 e lungo tutto l’arco della giornata, saranno ad ingresso libero fino esaurimento posti. Per ulteriori info: http://www.teatrogrande.it/spettacolo/festival-archivi-musicali-anteprima/

Teatro: ecco la stagione di prosa 2012/13

teatro.jpgPuntuale come sempre, torna anche quest’anno un’altra grande stagione teatrale a Brescia grazie al CTB Teatro Stabile di Brescia – Teatro Sociale.

Qui sotto l’intero cartellone in programma che inizierà nel novembre 2012 e terminerà nell’aprile 2013:

Teatro Sociale dal 6 al 18 /11/2012

 

CTB Teatro Stabile di Brescia –  Teatro de Gli Incamminati

 

Franco Branciaroli in

 

IL TEATRANTE

 

di Thomas Bernhard – traduzione di Umberto Gandini

 

regia di Franco Branciaroli

 

 

 

Teatro Sociale

 

dal  14 al 16/12/2012 e dal 21 al 23  /12/2012

 

CTB Teatro Stabile di Brescia

 

MYTHOS

 

da Eschilo, Sofocle, Euripide

 

elaborazione drammaturgica e regia di Elena Bucci e Marco Sgrosso

 

 

 

Teatro Sociale 7 e 8/01/2013

 

Teatro Stabile del FVG – Malguion

 

OBLIVION SHOW 2.0: il Sussidario

 

testi di Davide Calabrese e Lorenzo Scuda

 

regia di Gioele Dix

 

con gli Oblivion: Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli

 

 

 

Teatro Sociale dal 9 al 13/01/ 2013

 

ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione – Teatro Stabile di Catania

 

UN TRAM CHE SI CHIAMA DESIDERIO

 

di Tennessee Williams

 

traduzione di Masolino D’Amico – regia di Antonio Latella

 

con Laura Marinoni, Vinicio Marchioni, Elisabetta Valgoi, Giuseppe Lanino, Annibale Pavone, Rosario Tedesco

 

 

 

Teatro Sociale 14 e 15/01/ 2013

 

ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione

 

KARAMAZOV

 

liberamente tratto da“I fratelli Karamazov” di Fëdor Dovstoevskij

 

adattamento e regia di César Brie

 

 

 

Teatro Sociale dal 16 al 20 /01/2013

 

Compagnia Lavia Anagni s.r.l.

 

UN MARITO IDEALE

 

di Oscar Wilde – regia di Roberto Valerio

 

con Valentina Sperlì, Roberto Valerio, Pietro Bontempo

 

 

 

Teatro Sociale dal 23 al 27/01/ 2013

 

Teatro Stabile del Veneto – Accademia Perduta Romagna

 

OSCURA IMMENSITA’

 

tratto dal romanzo “L’oscura immensità della morte”

 

di Massimo Carlottoregia di Alessandro Gassman

 

con Giulio Scarpati, Claudio Casadio

 

 

 

Teatro Sociale dal 30/01 al 3/02/2013

 

Teatro Stabile di Catania

 

LA GOVERNANTE

 

di Vitaliano Brancati – regia di Maurizio Scaparro

 

con Pippo Pattavina, Giovanna Di Rauso

 

Max Malatesta, Marcello Perracchio, Giovanni Guardiano, Valeria Contadino, Veronica Gentili, Chiara Seminara

 

 

 

Teatro Sociale dal 6 al 10/02/ 2013

 

Teatro Stabile di Genova

 

LA SCUOLA DELLE MOGLI

 

di Molière – versione italiana Giovanni Raboni

 

regia di Marco Sciaccaluga

 

con Eros Pagni, Alice Arcuri

 

Marco Avogadro,Massimo Cagnina, Roberto Serpi, Jean-Marc Stehlé, Mariangelese Torres, Federico vanni, Antonio Zavatteri

 

 

 

Teatro Sociale dal 13 al 17/02/ 2013

 

Piccolo Teatro di Milano  – Festival dei Due Mondi di Spoleto

 

Associazione Mittelfest su progetto di Santacristina Centro Teatrale

 

LA MODESTIA

 

di Rafael Spregelburd – traduzione di Manuela Cherubini

 

regia Luca Ronconi

 

con Francesca Ciocchetti, Maria Paiato, Paolo Pierobon, Fausto Russo Alesi

 

 

 

Teatro Sociale 19 e 20/02/2013

 

Teatri Umanesimo Latino Spa – Teatro Stab. del Veneto “C.Goldoni”

 

IL VENTAGLIO di Carlo Goldoni

 

adattamento e regia di Damiano Michieletto

 

con Alessandro Albertin, Silvio Barbiero, Daniele Bonaiuti, Katiuscia Bonato, Giulia Briata, Nicola Ciaffoni, Emanuele Fortunati, Matteo Fresch, Manuela Massimi, Giuseppe nitti, Silvia Paoli, Pierdomenico Simone

 

 

 

Teatro Sociale 24 e 25/02/2013

 

Teatro Giocovita – Fondaz.Teatro Comunale di modena,Fondaz.Teatri di Piacenza, Imperfect Dancers

 

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

 

per corpi e ombre

 

da A Midsummer Night’s Dream di Fèlix Mendelssohn-Bartholdy

 

un progetto di Walter Matteini e Fabrizio Montecchi

 

regia e scene Fabrizio Montecchi

 

 

 

Teatro Sociale dal  27/02 al 3/03/ 2013

 

Teatro di Dioniso – Fondaz.Teatro Stabile di Torino

 

SHAKESPEARE / HAMLET

 

versione italiana e regia di Valter Malosti

 

 

 

Teatro Sociale dal 6 a 10/03/ 2013

 

Teatro Nuovo Giovanni da Udine – CSS Teatro stabile di innovazione del FVG

 

IL PRINCIPE DI HOMBURG

 

di Heinrich von Kleist

 

traduzione e regia di Cesare Lievi – drammaturgia Peter Iden

 

con (in o.a.) Andrea Collavino, Lorenzo Gleijeses, Ludovica Modugno

 

Maria Alberta Navello, Graziano Piazza, Stefano Santospago

 

 

 

Teatro Sociale 11 e 12/03/2013

 

Teatro Stabile di Bolzano

 

EXIT

 

novità di Fausto Paravidino  – regia di Fausto Paravidino

 

con Sara Bertelà, Nicola Pannelli, Angelica Leo, Davide Lorino

 

 

 

Teatro Sociale dal  9 al 21/04/2013

 

CTB Teatro Stabile di Brescia

 

MACELLERIA MESSICANA

 

di Enrico Groppaliregia di Daniele Salvo

 

con Elisabetta Pozzi, Paolo Bessegato

 

 

 

Teatro Sociale 22 e 23/04/2013

 

Compagnia I Guitti

 

LE FOLLI STAGIONI

 

da Jacques Prévert

 

uno spettacolo di e con Luca Micheletti

 

con Claudia Scaravonati, Roberto Bindoni (chitarra), Alberto Sarnico (percussioni)

 

Per l’acquisto dei biglietti vi ricordo che da sabato 27 ottobre 2012 sarà possibile acquistarli per tutti gli spettacoli programmati nel corso della stagione.

 

Fino al 5 novembre 2012 l’orario di apertura del botteghino sarà dalle 11.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Dal 6 novembre 2012 in poi l’orario di apertura della biglietteria, solo nei giorni di spettacolo, è dalle 16,.00 alle 20.00 – domenica dalle 15.30 alle 18.00. Nella mezz’ora che precede l’inizio delle recite, saranno in vendita esclusivamente i biglietti per la serata stessa.

Stagione lirica del Grande al via con la Tosca

grande.JPGTutto pronto per una nuova, grande, stagione del teatro Grande (e scusate il gioco di parole). Dopo l’apertura delle quinte lo scorso 22 settembre con la Festa dell’Opera, ora si inizia a fare sul serio.

La prima opera in programma è la Tosca di Puccini, che precederà altre 4 piece ed il balletto che condurranno gli appassionati fino alla fine del 2012.

La Tosca, come tutte le successive opere, si svolgeranno in doppia rappresentazione 8generalmente venerdì e domenica, ad eccezione de “L’italiana in Algeri” e del balletto “Raymonda”) per fornire così una maggior facilità di presenza agli appassionati.

Come l’anno scorso, anche quest’anno per i giovani under 30 c’è la possibilità di fruire di abbonamenti e biglietti singoli a prezzi agevolati.

Questo il programma completo della stagione:

5 ottobre – 7 ottobre Tosca
26 ottobre – 28 ottobre Lucia di Lammermoor
2 novembre – 4 novembre
I Capuleti e i Montecchi
22 novembre – 24 novembre
L’Italiana in Algeri
8 dicembre – 9 dicembre
Raymonda
14 dicembre – 16 dicembre
Errani

Per ulteriori informazioni, prezzi ed orari è possibile consultare il sito del Teatro Grande, sezione lirica e balletto: http://www.teatrogrande.it/lirica-e-balletto/

Opera in festa a Brescia

teatro grande brescia.JPGTutto in una sola giornata, ma che giornata! Per sabato 22 settembre la Fondazione del Teatro Grande di Brescia ha organizzato quella che è la vera novità della stagione 2012/2013: la Festa dell’Opera.

In una sola giornata, quella del 22 settembre appunto, la città di Brescia verrà invasa pacificamente dal mondo dell’Opera, non solo all’interno del Teatro Grande, luogo per eccellenza deputato a questo tipo di attività, ma anche per le vie e nelle piazze cittadine.

Dalla mattina e fino alla sera a mezzanotte sarà tutto un susseguirsi di eventi ed appuntamenti che in alcuni casi, come quello di un duo jazz, esulano dal tipico ambito operistico. Ad ogni modo la parte da leone saranno la trentina di canti lirici e l’enseble di archi e fiati.

Per la serata la città sarà divisa in 2 zone: una zona rossa (che richiama la passione della Carmen) ed una zona oro (in onore della Tosca).

Il fittissimo calnedario d’eventi, che si snoderanno sopratutto per il centro cittadino, ma che non mancheranno di toccare anche zone più periferiche, è consultabile sul sito del Teatro Grande.

Crozza, Noemi e Giorgia: tre grandi live di primavera a Brescia

crozza.jpgQuella che si sta per aprire sembra proprio che sarà una primavera all’insegna dei grandi nomi e dei grandi concerti live a Brescia. Oltre al grande maestro Riccardo Muti, di cui vi ho parlato nell’ultimo post, oggi vi segnalo altri tre nomi di primissimo piano che passeranno a deliziare il pubblico della Leonessa nei prossimi mesi.

Si inizia con Maurizio Crozza, che si esibirà al PalaEib il 26 aprile, proprio in contemporanea con Muti con il suo “Giro d’Italialand”. C’è da scommettere che il comico genovese, tra i migliori in italia al momento, al pari di Corrado Guzzanti, saprà far sganasciare dalle risate i presenti visto e considerato che è un “animale da palcoscenico” di razza. Prezzi? Tra i 23 ed i 40 €.

Pochi giorni dopo tocca a Noemi, fresca fresca del podio conquistato a Sanremo; la location questa volta sarà invece il Palabrescia, il giorno il 3 maggio. Ammetto di non apprezzare granchè i talent show canori (e meno ancora quelli di danza) ma tra tutti questa Noemi mi sembra l’unica dotata di un pò di talento (che è cosa ben diversa dal saper eseguire bene un brano) e spessore.

Infine, a chiudere questo personale terzetto di segnalazioni, vi ricordo il concerto di Giorgia nella splendida cornice di Piazza Duomo. Originariamente la data prevista era quella del 23 aprile, ma per vicissitudini di tournè è stata spostata al 25 luglio. Due mesi in più d’attesa, ma la bravura del peperino sardo li merita tutti.

“Proposta ’12”: teatro con Cristicchi, GianAntonio Stella e altri

cristicchiromanirussia.jpgNiente da dire, una rassegna teatrale con i controfiocchi, come poche se ne vedono da queste parti. Quindi il popolo teatrale bresciano è avvisato.

“Proposta ’12”, giunto oramai alla 29ma edizione e conosciutissimo da queste parti, è una rassegna teatrale “itinerante” ma comunque territoriale, che dispensa pillole di grande spettacolo per la Val Trompia, terreno più pronto ed aperto di altri a questo genere di intrattenimento.

Tra i grandi nomi che saliranno sui vari palchi valtriumplini i più noti al grande pubblico sono certamente quelli del giornalista Gian Antonio Stella del Corriere della Sera, che il 17 febbraio a Concesio presterà la propria voce per la narrazione di “Risorgimento ed emigrazione” (3€ l’ingresso), e Simone Cristicchi che si esibirà a Sarezzo nello spettacolo “Li romani in Russia” (ingresso a 5€), racconto/monologo sulla campagna di Russia del ’41-’43 con gli occhi di chi quella tragica esperienza l’ha vissuta in prima persona.

Oltre a questi, molti altri artisti calcheranno comunque le scene bresciane e la loro qualità è indiscussa.

La rassegna verrà invece inaugurata il 10 febbraio con lo spettacolo “Tra polvere e sali d’argento” di Teatro Terrediconfine (ingresso libero), che verrà poi riproposto, sempre gratuitamente anche in altri 5 teatri della vallata.

Per informazioni: Teatro Terrediconfine 030.8901195 o kontakthof@treatro.it.