I Punkreas live al Lattepiù questa sera

punkreas.jpgIl loro 2013 inizia da Brescia, a conferma di un legame forte fra la band milanese ed il territorio bresciano, che oramai quasi 20 anni ospita sempre volentieri le loro esibizioni.

Ed il pubblico bresciano sembra proprio non stancarsi del loro punk-rock apertamente schierato. Segnali di chiarezza che li accompagnano fin dal primo album.

Una chiarezza che, specialmente di questi tempi, viene apprezzata, specialmente perchè accompagnata ad uno stile musicale che in oltre 20 anni di onorata carriera è sempre rimasto sè stesso. Riconoscibile al primo orecchio. Potente, irrequieto e convinto.

La band di Parabiago si esibirà nel “Noblesse oblige tour” debitamente aggiornato (l’album compie infatti un anno). Da poco è infatti uscito anche il video di “Ali di pietra”.

Il concerto si terrà stasera al Lattepiù di via di Vittorio 38, in piena zona industriale. Ingresso al costo di soli 10€. I biglietti si potranno acquistare direttamente all’ingresso del locale.

Per ulteriori info: www.lattepiulive.it

Doppio weekend di musica con Arenasonica a Brescia

arenasonica.pngTorna anche quest’anno il più longevo festival musicale bresciano: Arenasonica. La formula prevede un nutrito gruppo di artisti pronti ad esibirsi, spalmati su ben 2 weekend consecutivi.

Oltre ad alcune “glorie locali” come Ettore Giuradei, Annie Hall e Jet Set Roger, il palco verrà calcato da musicisti di fama internazionale come i Jim Jones Revue (per loro unica data italiana) o lo spagnolo Depedro (ex chitarrista dei Calexico).

Qui sotto il programma per questo fine settimana:

Venerdì 27/07: GHEMON+F.LLI QUINTALE (+Lazy Dogs dj set)
Sabato 28/07: ETTORE GIURADEI+ROGGIU DE MUSSA PIN-A (+ Sapone & Ramarro dj set)
Domenica 29/07: SYMPATHY FOR THE STONES (Tributo ai 50 anni dei Rolling Stones con il meglio dell’indie bresciano (+ Hippo dj set)

Il prossimo weekend invece, l’utlimo prima dell’apertura della Festa di Radio Onda d’Urto, avrà invece questo programma:

Venerdì 3/08: JIM JONES REVUE (UK, unica data italiana)+ SLICK STEVE & THE GANGSTERS+JET SET ROGER
Sabato 4/08: MOVIE STAR JUNKIES+THE R’S (+ Lazy Dogs dj set)
Domenica 5/08: DEPEDRO (Spagna)+CLAUDIA IS ON THE SOFA (+ Blodio & Hippo dj set)

I concerti si terranno all’Arena del Parco Castelli di Mompiano, con ingresso gratuito e inizio spettacoli alle ore 21:00 circa.

Grande musica al Nistoc 2012

nistoc2012.jpgInizia domani e durerà fino a domenica. E’ uno dei maggiori appuntamenti musicali dell’estate bresciana. Certamente è il primo (a parimerito con il sOMEnfest) quanto a bellezza della location.

Il Nistoc (che già dal nome vuole richiamare , anche se ovviamente in maniera ridotta, il Woodstock) si svolge sulle colline attorno a Nistisino, piccolo paese adagiato sulle altitudini della sponda bresciana che guardano dritto dritto il lago d’Iseo.

Il luogo è veramente meraviglioso. Quasi una sorta di anfiteatro naturale in cui basta montare il palco al centro e in basso e le tende da campeggio sulle alture che lo circondano. Nel mezzo un dolce pendio ed una radura su cui si può ascoltare comodamente seduti sulla coperta posta sull’erba o anche stare in piedi davanti al palco.

Intorno tanta bella bella e tanta bella musica. Quest’anno per l’edizione 2012 la serata d’apertura è dedicata al “club dei 27”, ossia a quegli artisti morti prematuramente a soli 27 anni (Amy Winehouse l’ultima, ma anche Cobain, Hendrix e Jim Morrison).

Venerdì toccherà a J.C.Cinel e Andrea Braido plays Hendrix. Sabato invece Meidokesic Duo, Arianna Antinori e Turtle Blues e Linda Sings the Blues. Domenica serata di chiusura dedicata al dialetto con Daniele Gozzetti e Selvaggi Band.

Tutti i concerti sono gratuiti. Per chi volesse c’è la possibilità di accamparsi in tenda al prezzo di 15€ per tutta la durata del festival.

Renga, profeta in patria il 23 luglio

francesco-renga.jpgUna serata nella “sua” Brescia. Questa sera Francesco Renga, una delle migliori voci (e che voce!) della musica italiana farà tappa in casa sua.

Perchè Renga non solo è bresciano d’origine (in realtà è friulano, ma cresciuto sin da subito nella Leonessa), ma è brescianamente simbolo di un territorio che sa coltivare e far crescere eccellenze.

Una partita giocata in casa da Renga quindi quella di stasera, con il suo concerto in Piazza Duomo (inizio previsto ore 21:30) che si inserisce nel Test 2012 Tour.

C’è da scommeterci che il pubblico di casa saprà tributare adeguatamente una delle punte di diamante canore della nostra città.

Certo, sono lontani i tempi d’oro di un Renga che si esibiva magnificamente come frontman dei Timoria (il suo vero periodo d’oro), ma anche il Renga d’oggigiorno, più melodico e meno rock ha comunque tantissime qualità.

C’è da scommettere che stasera Renga sfaterà il famoso detto popolare e si dimostrerà profeta in patria. Renga, più forte anche della tradizione.

Brescia Beer Festival

birre.jpgNon si sa ancora se quello che sta per iniziare sarà un weekend di sole e caldo o di pioggia, ma di certo sarà un fine settimana all’insegna della buona musica e di un fresco e dissetante boccale di birra.

Da ieri sera e fino a domenica infatti è in corso al parco della chiesetta della Cascina Maggia (in via Maggia appunto) il Brescia Beer Festival.

Quella di quest’anno è la prima edizione, promossa dal Comune di Brescia e dalla Provincia di Brescia  ed è finalizzata a garantire un appuntamento estivo informale caratterizzato dalla presenza di numerosi microbirrifici, oltre naturalmente ad un nutrito gruppo di birre europee (circa una ventina).

Abbordabili i prezzi, con il bicchiere da 0,2 l venduto simbolicamente ad un euro. Ottima anche la musica, con un programma che prevede: il 13, Il paradiso degli orchi & Ettore Giuradei Duo acustico; il 14, Ain’t & Mr. Frezzer; il 15, Ste Madhatter & C.

L’inizio di tutti i concerti è previsto alle ore 21:30 circa e l’ingresso è gratuito. Per maggiori informazioni 393-4350686 328-7356354.

Low rock festival a Bagnolo Mella

lrf.jpgTre giorni di festa e buona musica lungo le rive del fiume Mella. Nel prossimo fine settimana questo è quello che succederà a Bagnolo Mella.

Sin inizia venerdì 13 alla sera alle ore 21:30 circa quando su palco saliranno i “The death of Anna Karenina” ed i “Verbal”.

Si prosegue poi la sera successiva, sabato, sempre alle 21:30, con un altro due musicale: “Drinke to me” e “Be forest”.

Si chiude domenica 15, a partire dalle 19:30, con un trittico musicale degno di nota: “”Dimartino”, “Angela Kinzcly” e “Intercity”.

Tutte le sere ingresso gratuito, stand gastronomici, mostra d’arte, bancarelle e libreria. Ah, non vi ho detto dove di preciso?

A Bagnolo Mella, in via Martiri della Libertà, nel cortile delle scuole elementari. I cancelli apriranno i battenti tutte le sere alle ore 18:30. Per info: http://www.facebook.com/lowrockfestival

Venerdì sera: musica live a Brescia!

musica.jpgQuesto sabato Brescia sarà una grande serie di concerti live un pò per tutti i gusti. Basta solo scegliere il concerto più adatto per sè e gli eventuali amici.

Gli amanti della classica potranno deliziare le loro orecchie alle ore 18 nella chiesa di San Giovanni Evangelista con il concerto dell’Orchestra da Camera “A. Vivaldi” di Vallecamonica (per info www.san giovanniev.it)

Alle 20:30 invece presso l’auditorium San Barnaba si esibirà (per Beneficienza) Cheryl Porter & Halleluiah Gospel Singers. Ticket (da acquistare presso la Libreria Tarantola) da 20€.

Passando invece a qualcosa di più moderno segnalo il concerto degli Hot Gossip al Lio Bar di via Togni. Inizio ale ore 22:30, ed ingresso libero come sempre.

Sempre con ingresso libero, alle ore 22, al Carmen Town di via Fratelli Bandiera, gli Speedliner presentano il loro album “Flash”.

Infine al Latte Più, a partire dalle 21:30, inizierà la seconda semifinale dell’Emergenza Festival. Saliranno sul palco Bang Bottles, Sinphobia, Let’s Talk, Sabin al Salk, Snail’s, Blowfish e Moto Armonico.

Musica di primo maggio in Piazza Loggia

omar-pedrini.jpgCerto, quello organizzato a Roma sarà un’altra cosa, con nomi ben più noti e con più di mezzo milione di giovani in piazza, ma anche Brescia sa togliersi le sue piccole soddisfazioni in questo primo maggio che è alle porte.

La Festa dei Lavoratori (e non del lavoro, come invece capita spesso di sentire) vedrà anche a Brescia un “concertone” in quel di Piazza Loggia con tutto il gotha della musica bresciana chiamato a raduno.

Dopo le più solenni celebrazioni mattutine con le tre sigle sindacali confederali, che avranno un’occhio di riguardo ovviamente per i problemi dell’occupazione e delle morti bianche, nel pomeriggio a partire dalle 17:15 la piazza centrale della Leonessa d’Italia verrà presa d’assalto rispettivamente da Del maiale non si butta via niente, Rifondazione Sklero, L’invasione degli Omini Verdi, Viviana Laffranchi, Isaia e l’Orchestra di Radio Clochard, Plan de Fuga, 6 come 6, Italian Farmer e Omar Pedrini nella duplice veste di ospite d’onore ed al contempo padrino dell’evento.

Come è stato sottolineato anche dai segretari dei sindacati cittadini l’appuntamento istituzionale mattutino e quello del pomeriggio non devono essere considerati come slegati l’uno dall’altro, ma anzi come due facce della stessa (gloriosa) medaglia.

L’ingresso sarà naturalmente libero.

Band bresciane riunite in un unico progetto

musica.jpgGli amanti della musica, specialmente di quella underground e locale, è avvisato: sabato sera al Latte Più di via G.Di Vittorio, in zona industriale a Brescia, ci sarà la presentazione del primo volume della compilation “Music Manor vol.1”.

Si tratta di un cd che prende il nome dall’etichetta discografica che lo produce (la Music Manor appunto) e che raccoglie in sè il meglio dei gruppi emergenti bresciani. Sono infatti ben 17 i brani contenuti nell’album, uno per gruppo. Ciascuna delle formazioni prescelte ha infatti avuto 2 giorni di tempo e una sala d’incisione dedicata per realizzare un brano inedito da inserire nella compilation.

Proprio sabato sera al Latte Più si esibiranno, giusto per dimostrare la loro bravura anche ai più diffidenti, ben 5 delle 17 band coinvolte nel progetto; per la precisione si tratta di Del Maiale Non Si Butta Via Niente, Bignamy’s Knowledge, Drive Me Crazy, Maxroth, A5-t3-n1a.

Queste le tracce della “Music Manor vol.1”:

01- CAROUSEL 47 – Cutoff (www.myspace.com/carousel47)
02- UNSAFE – Sandblasting Hourglass (www.myspace.com/unsafecore)
03- DEL MAIALE NON SI BUTTA VIA NIENTE – l’impulso (www.myspace.com/delmaialenonsibuttavianiente)
04- BIGNAMY’S KNOWLEDGE – Thomas Got The Solution (www.myspace.com/bignamys)
05- MAXROTH – Quad Damage (www.myspace.com/maxrothband)
06- (ECHO) – Disclaming My Faults (www.myspace.com/echodoom)
07- OPEN FOR FUN – Pink Slimy Thing (www.myspace.com/openforfunlive)
08- DRIVE ME CRAZY – 2012 (www.myspace.com/drivemecrazyrock)
09- BROKEN LIES – Anorexia (www.myspace.com/brokenlies)
10- MONALIZA – Resa Incondizionata (www.myspace.com/monalizatrio)
11- RITMOFOBIA – Il Contagio (www.myspace.com/ritmofobia)
12- DEATH THE BRIDE – Chaos Faith Church (www.myspace.com/xdeaththebridex)
13- SOUND CRASH – Too Much Rock Will Kill You (www.myspace.com/soundcrash01)
14- A5-T3-N1A – Ferro Kaldo (www.myspace.com/a5t3n1a)
15 – HOT PUPPET’s STORY – Bounce (www.myspace.com/hotpuppetstory)
16- SAMSARA – Bi.Polare (www.myspace.com/samsara555)
17- SLAVE HOLDER – Wall Of Death (www.myspace.com/slaveholder)

A partire poi da marzo/aprile 2011 inizieranno le selzioni per la “Music Manor vol.2”. Chi ha interesse si faccia avanti.

In arrivo a Brescia 5 nuove sale prove

sala prove.JPGBuona notizia per i giovani amanti bresciani della musica e che, anzi, la praticano in prima persona. Un accordo tra il Comune di Brescia e la Diocesi locale prevede infatti che in città verranno create di comune accordo tra i due enti 5 nuove sale prove degne di questo nome.

Le sale prove sorgeranno in altrettante parrocchie, una per ogni zona pastorale della città. Il Comune di Brescia si è impegnato a sostenere i costi per i lavori edili, di insonorizzazione e di acquisto delle strumentazioni necessarie, in misura pari al 70% del costo complessivo, e comunque non oltre i 126 mila euro totali. Il resto naturalmente sarà a carico della Diocesi.

L’accordo tra i due enti sopra citati è già talmente avanzato che si è già provveduto ad individuare le 5 singole parrocchie in cui posizionare le sale prove e ad avere ovviamente il loro beneplacito. Per la precisione si tratta delle parrocchie di Sant’Afra per il centro storico, S. Eufemia per la zona est, Beato Palazzolo per la zona sud, Sant’Antonio per la ovest e Mompiano per la zona nord.

Una volta conclusi i lavori alle parrocchie spetteranno alcuni doveri: tenere aperte le sale prove per almeno 20 ore alla settimana, dando la precedenza alle band più giovani e riservando peraltro il 25% del monte ore a gruppi segnalati dal Comune. Devono infine impegnarsi a mantenere a quelle stanze la destinazione accordata per la durata di almeno 10 anni.

Manca ancora da definire il regolamento di utilizzo delle sale e (sopratutto) le tariffe.