Nuovo anno, voglia di cinema

cinema.jpgNon so voi, ma per me l’arrivo dell’anno nuovo porta sempre voglia di cinema. Nei primi giorni dopo la notte di San Silvestro mi prende sempre quel “non so che” che mi porta a frequentare le sale cinematografiche.

Per questo inizio di 2013 le proposte mi sembrano anche tutto sommato interessanti. Già non ci sono in programmazione i cinepanettoni che mediamente occupano 3 sale ogni 5, e questo non può che far bene. Oddio, a dire il vero c’è quel “Colpi di Fulmine” di Neri Parenti e con De Sica, ma per fortuna non sembra aver riscosso un gran successo.

Per tutto il resto ho adocchiato più di una pellicola interessante. Innanzitutto “La regola del silenzio”, con Robert Redford (che è anche regista) e uno dei miei attori giovani preferiti: Shia LaBeouf. Senza dimenticare Nick Nolte e Susan Sarandon.

Poi c’è anche un ottimo “Vita di Pi”. Me ne hanno parlato bene e a me sembra essere un secondo gran colossal made in Bollywood, dopo il pluripremiato The Milionare.

Per gli amanti del genere c’è anche Lo Hobbit. Io non sono molto il tipo, ma dopo aver visto l’intera saga del Signore degli Anelli quasi quasi…

E voi invece che farete in questi primi giorni del 2013? Sono davvero l’unico ad apprezzare ancora di più il cinema in questo periodo?

Esterno notte: cinema estivo sotto le stelle a Brescia

film.jpgQuello appena conclusosi è stato certamente il primo vero weekend d’estate. E quando arriva l’estate a Brescia, come in molte altre città, inizia la stagione dei “cnema sotto le stelle”.

Una buona occasione di rivedere, a basso costo e senza doversi rinchiudere entro 4 mura, le migliori pellicole cnematografiche della stagione che magari per mille motivi ci si è persi nel momento della loro uscita sui grandi schermi.

Assai ricca la programmazione, che andrà avanti fino a settembre praticamente senza soluzione di continuità. Tutte le serate si terranno all’Arena Parco Castelli alle ore 21:30 (ad Agosto alle ore 21:00) con ingresso unico a 4€. A seguire l’intera programmazione:

LUN 18 GIUGNO LA PEGGIOR SETTIMANA DELLA MIA VITA di A. Genovesi con F. De Luigi, C. Capotondi, A. Siani, A. Catania
MAR 19 GIUGNO PIRATI! Briganti da strapazzo Film d’animazione. Regia di P. Lord, J. Newitt
MER 20 GIUGNO QUASI AMICI di O. Nakache, E. Toledano con F. Cluzet, O. Sy, C. Mollet, A. Fleurot
GIO 21 GIUGNO QUASI AMICI di O. Nakache, E. Toledano con F. Cluzet, O. Sy, C. Mollet, A. Fleurot
VEN 22 GIUGNO ALBERT NOBBS di R. Garcia con G. Close, M. Wasikowska, A. Johnson
LUN 25 GIUGNO WAR HORSE di S. Spielberg con J. Irvine, P. Mullan, E. Watson, D. Thewlis
MAR 26 GIUGNO IL GATTO CON GLI STIVALI Film d’animazione. Regia di Chris Miller
MER 27 GIUGNO L’ARTE DI VINCERE di B. Miller con B. Pitt, J. Hill, R. Wright, P. Seymour Hoffman
GIO 28 GIUGNO TO ROME WITH LOVE di W. Allen con W. Allen, A. Baldwin, R. Benigni, P. Cruz, J. Davis
VEN 29 GIUGNO HUGO CABRET di M. Scorsese con B. Kingsley, S. B. Cohen, J. Law, C. Moretz

LUN 09 LUGLIO NIENTE DA DICHIARARE? di D. Boon con B. Poelvoorde, D. Boon, J. Bernard, K. Viard
GIO 12 LUGLIO THE AVENGERS di J. Whedon con R. Downey Jr. , C. Evans, S. Johansson, M. Ruffalo
VEN 13 LUGLIO IMMATURI – Il viaggio di P. Genovese con A. Angiolini, Luca e Paolo, R. Bova
LUN 23 LUGLIO THIS MUST BE THE PLACE di P. Sorrentino con S. Penn, J. Hirsch, E. Hewson, K. Condon
MAR 24 LUGLIO IL CASTELLO NEL CIELO Film d’animazione. Regia di Hayao Miyazaki
MER 25 LUGLIO MIDNIGHT IN PARIS di W. Allen con O. Wilson, R. McAdams, M. Sheen
LUN 30 LUGLIO THE HELP di T. Taylor con E. Stone, B. Dallas Howard, V. Davis, J. Chastain
MAR 31 LUGLIO HUNGER GAMES di G. Ross con L. Kravitz, J. Lawrence, E. Banks, S. Tucci

MER 01 AGOSTO THE ARTIST di M. Hazanavicius con J. Dujardin, B. Bejo, J. Goodman
GIO 02 AGOSTO MELANCHOLIA di L. von Trier con K. Dunst, C. Gainsbourg, K. Sutherland
LUN 06 AGOSTO DRIVE di N. Winding Refn con R. Gosling, C. Mulligan, B. Cranston, A. Brooks
MAR 07 AGOSTO LORAX – Il guardiano della foresta Film d’animazione. Regia di Chris Renaud, Kyle Balda
MER 08 AGOSTO SHERLOCK HOLMES: gioco di ombre di G. Ritchie con R. Downey Jr. , J. Law, N. Rapace
GIO 09 AGOSTO BENVENUTI AL NORD di L. Miniero con C. Bisio, A. Siani, A. Finocchiaro
VEN 10 AGOSTO BENVENUTI AL NORD di L. Miniero con C. Bisio, A. Siani, A. Finocchiaro
SAB 11 AGOSTO IL PRIMO UOMO di G. Amelio con J. Gamblin, C. Sola, M. Sansa, D. Podalydès
DOM 12 AGOSTO LA TALPA di T. Alfredson con G. Oldman, K. Burke, C. Firth, T. Hardy
LUN 13 AGOSTO IL GIORNO IN PIU’ di M. Venier con F. Volo, I. Ragonese, C. Filippi, R. Citran, P. Ragusa
MAR 14 AGOSTO SEAFOOD – Un pesce fuor d’acqua Film d’animazione. Regia di Aun Hoe Goh
MER 15 AGOSTO PARADISO AMARO di A. Payne con G. Clooney, S. Woodley, B. Bridges, R. Forster
GIO 16 AGOSTO BEL AMI – Storia di un seduttore di D. Donellan con R. Pattinson, U. Thurman, K. S. Thomas, C. Ricci
VEN 17 AGOSTO IN TIME di A. Niccol con J. Timberlake, A. Seyfried, C. Murphy, O. Wilde
SAB 18 AGOSTO DARK SHADOWS di T. Burton con J. Depp, M. Pfeiffer, H. Bonham Carter, E. Green
DOM 19 AGOSTO LE IDI DI MARZO di G. Clooney con G. Clooney, R. Gosling, P. Seymour Hoffman, P. Giamatti
LUN 20 AGOSTO J. EDGAR di C. Eastwood con L. DiCaprio, N. Watts, A. Hammer, J. Dench
MAR 21 AGOSTO LE AVVENTURE DI TINTIN – Il segreto dell’Unicorno Film d’animazione. Regia di Steven Spielberg, Peter Jackson
MER 22 AGOSTO MEN IN BLACK III di B. Sonnenfeld con W. Smith, T. Lee Jones, J. Brolin, A. Baldwin
GIO 23 AGOSTO IL PESCATORE DI SOGNI di L. Hallström con E. McGregor, E. Blunt, A. Waked, K. Scott Thomas
VEN 24 AGOSTO THE IRON LADY di P. Lloyd con M. Streep, J. Broadbent, O. Colman, R. Allam
SAB 25 AGOSTO POSTI IN PIEDI IN PARADISO di C. Verdone con C. Verdone, P. Favino, M. Giallini, M. Ramazzotti
DOM 26 AGOSTO The Amazing SPIDER-MAN di M. Webb con A. Garfield, E. Stone, R. Ifans, S. Field, M. Sheen
LUN 27 AGOSTO The Amazing SPIDER-MAN di M. Webb con A. Garfield, E. Stone, R. Ifans, S. Field, M. Sheen
MAR 28 AGOSTO BIANCANEVE di T. Singh con J. Roberts, L. Collins, A. Hammer, S. Bean
MER 29 AGOSTO The Twilight Saga: BREAKING DAWN parte 1 di B. Condon con K. Stewart, R. Pattinson, T. Lautner, D. Fanning
GIO 30 AGOSTO CHEF di D. Cohen con J. Reno, M. Youn, R. Agogué, J. Boisselier
VEN 31 AGOSTO UNA SEPARAZIONE di A. Farhadi con S. Bayat, S. Farhadi, P. Moadi, B. Karimi
SAB 01 SETTEMBRE MARIGOLD HOTEL di J. Madden con J. Dench, B. Nighy, P. Wilton, D. Patel, T. Wilkinson

Per ogni tipo di variazione di orario o di giornata è possibile consultare la pagina web della Circoscrizione Nord che dedica un’apposito spazio all’ “esterno notte 2012”.

Cinema Metropol, tutto spento. Riaprirà?

pellicola.jpgC’è fermento nell’ambiente del cinema di Brescia. Non, stavolta non sto parlando nè di Silvano Agosti nè di qualche altro registra.

Parlo invece “dei cinema” intesi come strutture fisiche fatti di grandi sale, molte poltroncine (magari rosse) disposte dall’alto al basso e, laggiù in fondo, del grande schermo.

Il Cinema Metropol di via Galilei (parallela orientale di via Crocifissa di Rosa) è attualmente chiuso. Per lavori dicono, e così viene anche riportato all’esterno. Ma di operai al lavoro non se ne vedono per ora, ad oltre un mese dalla chiusura.

Lo Studio Quilleri, titolare dell’80% dei cinema cittadini (Sociale, Moretto, multisale Oz e Wiz), dice di essere intenzionato ad un rilancio della struttura ma non lascia certezze nè sulla data d’inizio dei lavori nè tantomeno sulla ripaertura. Anzi, la riapertura proprio non si può esser certi che ci sarà. Il periodo di crisi, dicono, impone di valutare bene se impegnare cifre così consistenti.

Al di là delle cifre resta il fatto che un altro pezzo pregiato della storia cinematografica di Brescia sembra destinato ad una triste fine, proprio come il Cinema Astra da anni abbandonato e che ora proprio la famiglia Quilleri vorrebbe riportare in auge. Ma se l’obiettivo fosse proprio quello di spegnere ogni eventuale proiettore in grado di fare un qualunque tipo di concerrenza alle due multisale cittadine? Certo è quantomeno strano che i Quilleri detengano sostanzialmente il monopolio in una città come Brescia.

Nuova vita per il Cinema Astra

astra - manifestazione.JPGIl Cinema Astra, posto sul lato occidentale di via X giornate, è un monumento della rinascita postbellica bresciana. Inaugurato nel 1948, mentre Brescia fumava ancora delle esplosioni della seconda Guerra Mondiale, ha avuto un passato brillante nel panorama culturale della nostra città.

Tutto questo è venuto meno qualche anno fa, La nascita delle multisale, insieme ad altri fattori, non ha permesso che l’Astra continuasse a proporre pellicole.

Il cinema è stato così teatro di estemporanee occupazioni-proteste (come quella in foto messa in atto dallo sfaccettato mondo che gravita attorno al Magazzino 47), pian piano risoltesi nel nulla. Ora, dopo anni di abbandono, è spuntata un’idea (non ancora un vero e proprio progetto) per il rilancio dell’Astra.

Ad avanzare la proposta è la famiglia Quilleri. La stessa famiglia proprietaria delle multisale Oz e Wiz, vale a dire l’80% 8se non di più) dei biglietti cinematografici venduti in città. Ironia della sorte.

L’idea vorrebbe un nuovo Astra dotato di 2 sale e di uno spazio commerciale “che non si discosti troppo” dal cinema: una libreria molto probabilmente. Sulla carta sembra tutto una buona idea. Il rischio però che l’operazione si trasformi in un piccolo duplicato delle due multisale esiste, così come esiste il sospetto che serva anche (o sopratutto?) ad evitare che si affaccino in questo settore altri concorrenti pronti a minare il quasi monopolio dei Quilleri.

“Cella 211”: dalla Spagna al Piccolo Cinema Paradiso

Cella_211.jpgUn bel film. Questo ve lo posso garantire perchè ho già avuto occasione di vederlo. “Cella 211” si inserisce nel filone del cinema spagnolo che da qualche anno sta sempre più prendendo, meritatamente, piede tra i cinefili europei.

La trama non sarà forse originalissima, lo ammetto, ma la caratterizzazione dei personaggi è davvero ben fatta. “Cella 211” parla del mondo carcerario spagnolo, che poi non si discosta molto da quello italiano.

Ma è un mondo carcerario un pò particolare, in cui, per puro caso i ruoli di guardia e ladro si confondono, e con essi si confonde il buono con il cattivo, il bene con il male, la giustizia e la violenza.

Sullo sfondo crescono e si sviluppano emozioni e legami umani, di amore e amicizia.

“Cella 211” verrà proiettato domani sera al Piccolo Cinema Paradiso di via Francesco Lama 15 (inizio ore 20:45) e si inseirsce nella rassegna “Zero to Hero”. In questo modo il Piccolo Cinema Paradiso si conferma essere uno tra i più importanti elementi culturali di Brescia, slegato dalle logiche della grande distribuzione delle pellicole. Già solo per questo andrebbe supportato.

Film contro il muro all’Eden

palestina.jpg“Tomorrow’s land – how we decided to tear down the invisible wall”. E’ questo il film girato da due giovani cineasti bresciani che ha per oggetto quel fazzoletto di terra brulla del medio oriente che prende il nome di Palestina.

Il lungometraggio parla di occupazione militare, di violenza e di sangue, ma anche di orgoglio di un popolo bistrattato, lasciato scientemente senza una propria patria, a cui il mondo troppo spesso gira le spalle.

Il film racconta, tra i vari aspetti, la vita di una cittadina a sud-est di Hebron: At-Tuwani. Qui, in un territorio che deve fare i conti con le costanti mire espansionistiche dei coloni israeliani, il popolo palestinese ha trovato un modo non violento di resistere a questi attacchi, grazie anche all’appoggio di attivisti internazionali ed israeliani.

Perchè la Palestina, oltre che terra ricchissima di riferimenti religiosi non esclusivamente cattolico-cristiani, deve diventare la terra di domani, nonostante i muri fisici che le vengono eretti tutto intorno. “Tomorrow’s land” appunto.

La presentazione del film avverrà giovedì 22 settembre presso il cinema Nuovo Eden. L’ingresso è libero, ma la sottoscrizione è volontaria.

Brescia da girare con il FilmLabFestival

filmlabfestival.jpgQuando le cose funzionano non ci si tira indietro; anzi, si prosegue sulla stessa strada che finora ha dato buoni frutti. E’ questo il pensiero che ha portato anche in questo 2011 a realizzare a Brescia la terza edizione di “Brescia da girare”, incastonata all’interno del FilmLabFestival.

Si tratta, per chi ancora non lo conoscesse, di un festival di cortometraggi a tema libero. Gli organizzatori però hanno ribadito la volontà anche per quest’anno di aprire una sezione di cortometragi dedicati interamente alla leonessa d’Italia.

Sarà sicuramente una buona occasione per i cineasti locali per cimentarsi con un soggetto così multisfaccettato e pieno di angoli, luci e persone da valorizzare.

Il festival si terrà dal 19 al 23 ottobre al cinema Nuovo Eden di via Nino Bixio. Chi avesse intenzione di partecipare però deve inviare il proprio video (durata massima di 3 minuti) entro il 24 settembre. Il miglior clip vincerà una macchian fotografica Canon 5D Mark II con ottica Canon 24-105. Al miglior soggetto invece un premio in denaro di 500€ e la possibilità di realizzare lo stesso cortometraggio con tecniche professionali. Per info rivolgersi a info@filmlabfestival.it

Grande schermo d’estate

cinema.jpgPuntuale come un acquazzone in piena estate, ma piacevole come un gelato nel pieno di pomeriggio afoso, torna anche quest’anno a Brescia una grande rassegna di film estivi all’aperto.

Nei prossimi mesi infatti i bresciani potranno vedere, o rivedere, le migliori pellicole dell’ultimo anno che magari per mille impegni sono sfuggite o che, più semplicemente, sono piaciute al punto da voler rinfrescare la memoria in una serata estiva (possibilmente) sotto un cielo stellato.

Così il cipiesse ha organizzato principalmente in 3 luoghi del centro una lunga serie di proiezioni. Le aree che verranno attrazzate saranno l’Arena del Centro, quella del Castello e il Parco Castelli di Mompiano.

Anche il Parco Guidi e quello di via Nullo, insieme al Centro Sportivo della Badia avranno però le loro serate di gloria. In tutti i casi comunque le proiezioni cittadine inizieranno alle ore 21.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina apposita sul sito del cipiesse.

Cinquenovanta, festival d’animazione

Cinquenovanta_2011 - cartolina_programma-1.jpgTorna anche per questo 2011 l’appuntamento con “cinquenovanta”, rassegna cinematografica bresciana di film d’animazione, dedicati, come dice il nome stesso dell’iniziativa, a coloro che hanno un’età compresa tra i 5 ed i 90 anni.

Cinquenovanta si snoderà tra Brescia e tutta la sua provincia tra il 22 ed il 27 marzo e proporrà, sempre gratuitamente (in alcune occasioni èprevista tutt’al più la prenotazione), proiezioni di altissimo livello.

Questa edizione avrà anche la presenza di 3 guest star di prim’ordine: tanto per cominciare sarà presente Sylvain Chomet, che presenterà il lungometraggio “L’illusionista”, candidato agli ultimi Oscar per il miglior film d’animazione. Poi ci sarà anche Fusako Yusaki, maestra della plastilina, e Mathieu Labaye, che oltre alla produzione più strettamente propria affianca anche il lavoro con i ragazzi alla Camerà etc. di Liegi.

Il tema di quest’anno, che verrà affrontato oltre che nei film anche in appositi dibattiti con autori e personalità del settore, sarà il tempo. Per avere informazioni sul programma dettagliato del festival è possibile leggere qui il volantino.

Brescia subisce lo switch off

broken_tv.jpgE’ scoccato il 26 novembre e come promesso è stata la svolta: stop alla tv analogica e via alla tv digitale. Nessun bresciano oggi riesce più a ricevere un solo segnale valido se non si è dotato nelle settimane scorse del benedetto/maledetto decoder (ad eccezione di chi ha deciso di seguire l’esempio messo on line tempo fa in cui si dimostrava come bastasse una patata cruda per fare a meno della scatolina magica).

Proprio il 26 è stata la giornata di risintonizzazione di tutti i decoder del bresciano che però, una volta effettuata l’operazione, hanno fatto trovare una bella sorpresa agli utenti. In buona parte della provincia di Brescia infatti il segnale del digitale terrestre dei canali Rai lascia parecchio a desiderare, specialmente nelle zone del gardesano. E come quello della Rai anche quello delle reti locali come Teletutto, Retebrescia e Brescia.tv.

Brescia non è certo sola in questa “disgrazia”; infatti il 26 novembre è stato il D-day per moltissimi italiani. In quella giornata sono stati disattivati ben 862 ripetitori tutti d’un colpo e, specialmente se si considera che lo switch off in Sardegna ha visto necessarie 15 giornate per disattivarne 850, si capisce come l’operazione fosse abbastanza complicata e che alcune disavventure fossero da mettere in conto.

A conferma dei disagi che hanno colpito lo switch off bresciano basta guardare i numeri; le telefonate partite dalle case dei bresciani e indirizzate al numero verde istituito dal ministero proprio per l’occasione è assolutamente ingente.

Per tutti non resta che una sola soluzione: pazienza (tanta), magari condita da qualche nuova risintonizzazione.