Un Halloween ricco di feste

halloween.jpgAbituiamoci. Oramai anche da noi Halloween è diventato una ricorrenza. O meglio un’occasione per fare una festa in più nell’arco dell’anno.

Brescia non è certo l’eccezione e infatti, in vista della notte delle zucche, si è data appuntamento con mille feste e concerti sparsi un pò ovunque. Eccone alcuni:

– LEEROY THORNHILL (ex Prodigy) – dj set @ Latte+ Live (ingresso con prevendita 10€)

– INDIE IS NOT DEAD & THE FOGGY MIND – dj set @ Lio Bar (ingresso gratuito)

– ALESSANDRO “ASSO” STEFANA (co-produttore e co-autore di Vinicio Capossela) live @ Articiòc (Montirone) (ingresso 10€)

– RENE’ & MARCO SOLFORETTI – dj set @ Vinile 45 (ingresso 13€ in maschera, 15€ senza, riservato ai soci ANSEL)

– “TAKE THE CASTLE 2” ANTONIO SORGENTONE – live @ Stilemio (presso il Castello di Gorzone a Darfo Boario Terme)

– DELLINO FARMER E PIERGIORGIO CINELLI – live @ La Vigna (Roè Volciano) (ingresso libero)

– JEAN LUC-STOTE – dj set @ Carmen Town (ingresso gratuito)

– BEPPE ORIZZONTIdj set @ Caffè Letterario Primo Piano (ingresso riservato ai soci Arci)

– NANA BANG!live @ Enosteria (ingresso riservato ai soci Arci)

Palaghiaccio, si ricomincia

pattinaggio.jpgGiornata inaugurale quella di ieri per il Palaghiaccio di Brescia. La stagione invernale 2012/2013 è infatti iniziata con il maltempo domenicale e con essa si è anche riaperta la possibilità per i bresciani di sfrecciare sul ghiaccio.

L’inaugurazione è avvenuta con festa organizzata dal Centro oratori bresciani nel foyer del Palabrescia, che ha però ben presto lasciato spazio agli amanti dello sport sulle lame.

Molte le novità per questo 2012. Innanzitutto l’ampliamento della pista, che passa dagli scorsi 600mq agli attuali 800mq; mica poco.

Per tutta la stagione poi ogni domenica alle 18 sarà presente al Palabrescia anche una band di un’oratorio bresciano che, a turno, allieterà i pattinatori.

E’ stata anche costituita l’associazione sportiva dilettantistica «Diamond Ice School», che conta al proprio interno una dozzina di insegnanti in grado di far emergere, ove ce ne fossero, le qualità di futuri campioni del mondo del pattinaggio su ghiaccio.

C’è da scommettere che tutti questi investimenti porteranno ad un incremento dei visitatori e degli appassionati. E se anche non si dovessero scoprire nuovi talenti da Nazionale nessun problema, anche fare semplicemente un pò di sport e divertirsi è comunque sufficiente.

Santa Giulia: una mostra d’arte moderna

santagiulia.jpgDopo le polemiche e le azioni giudiziarie che hanno coinvolto il Museo di Santa Giulia e i vertici politici della Loggia e di Artematica, Brescia è pronta ad ospitare una nuova mostra.

Questa volta si abbandona il filone degli impressionisti, che in passato ha in generale ottenuto discreti successi, ed anche quello dei reperti archeologici in stile mostra sui Maya.

Brescia ora punta sull’arte contemperanea della Fondazione Daimler Art Collection. La mostra si è peraltro resa possibile grazie al connubio tra la casa automibilistica Mercedes e il museo cittadino della Mille Miglia.

Tra il marzo ed il luglio 2013 circa un centinaio delle 1.800 opere del ‘900 della Fondazione tedesca con sede a Stoccarda saranno così esposte a Santa Giulia, quasi a formare un ponte fra l’antica Roma ed i giorni nostri.

Accanto alle opere di proprietà della Fondazione saranno esposte anche altre 40 fatiche artistiche di proprietà dei Civici Musei, in buona parte finora inedite al pubblico.

Rigamonti: tutto pronto per l’inaugurazione della nuova Nord

rigamonti.jpgSolo pochi giornie poi, se tutto andrà come sembra previsto, la “casa” del Brescia Calcio avrà finalmente una bella svecchiata.

Nulla di troppo trascendentale, sia chiaro, ma in periodi di magra come quello attuale bisogna sapersi accontentare.

Così la curva nord, da sempre una delle zone più calde del tifo biancoblu, dovrebbe trovare presto nuova luce. Anzi prestissimo.

La nuova struttura “dritta” in metallo, sostitutiva dei vecchi gradoni ad arco in cemento, sta per essere finalmente inaugurata. Il collaudo, con esito positivo, è già stato effettuato.

Ora manca ancora il solo via libera del Gos, dopo che anche la Questura ha già dato l’assenso all’utilizzo della nuova struttura. Per la partita di sabato contro la Pro Vercelli sembra dunque lecito aspettarsi l’apertura della Nord.

Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per la tifoseria. La nuova nord infatti, costruita a brevissima distanza dal campo, permetterà finalmente agli ultras di seguire l’intera partita, non costringendoli a pagare il biglietto intero per seguire in maniera decente solo metà della partita. La vecchia e gloriosa Nord non lasciava certo speranze di capire lo svolgimento del match dall’altra parte dello stadio, a circa 150 metri!

Microeditoria 2012 a Chiari

villamazzotti.jpgMeno di 20 giorni e tutto è già pronto per uno dei più importanti (se non il più importante) eventi legati all’editoria del territorio bresciano del 2012.

Parlo naturalmente della oramai consueta rassegna della Microeditoria che si svolgerà come sempre a Villa mazzotti a Chiari dal 9 all’11 novembre.

Accanto alla consueta selva di piccoli editori con le loro infine proposte (spesso di qualità elevata che nulla hanno a che invidiare i best seller), saranno presenti come sempre anche ospiti tra i più noti.

Tra i tanti ad esempio l’on. Rita Borsellino, sorella di Paolo Borsellino, magistrato ucciso dalla mafia circa 20 anni fa, che sarà la protagonista di un’intervista dal titolo “Il coraggio di essere Libera”.

Accanto a lei anche molti altri nomi noti: gli europarlamentari Cristiana Muscardini e Pier Antonio Panzeri, Oliviero Beha, Manlio Milani, Lorenzo Calza, Daniele Bossar, Don Virginio Colmegna, Angel Galzerano e Don Antonio Mazzi.

Già solo la splendida cornice di Villa Mazzotti varrebbe la visita, la posbilità di farsi largo tra incontri, interviste e una motagna di libri non ha poi prezzo.

Per conoscere il programma completo: http://www.microeditoria.it/?page_id=1081

Marracash al PalaEIB

marracash.jpgDi lui si è sempre discusso molto. Da qualche giorno gira ad esempio voce di un suo presunto flirt con nientepopodimenoche Elisabetta Canalis. Mica pizza e fichi.

Di sicuro però, piaccia oppure meno, Marracash (all’anagrafe Fabio bartolo Rizzo) è uno dei più noti esempi del mondo rap/hip hop italiano degli anni 2000, assieme a Fabri Fibra, Club Dogo e molti altri.

Un genere che ha ripreso vigore dopo qualche anno di calma e che oggi, seppur diverso da quello delle origini americane ed anche italiane, è decisamente in voga specialmente tra i più giovani.

Tornando a Marracash, il rapper milanese della Dogo gang si esibirà a Brescia il prossimo 20 ottobre presso il PalaEIB (Fiera di Brescia, appena fuori dal casello di Brescia Ovest).

Quella bresciana è fra l’altro anche la prima tappa ufficiale del suo “Giusto un giro tour 2012”, dopo la “data zero” di questa sera in terra piacentina.

Per acquistare i biglietti del concerto di Marracash www.tickeone.it

Debussy: ultimi giorni di celebrazioni del 150mo

conservatorio brescia.jpgFosse ancora vivo, quel mostro sacro di Debussy spegnerebbe 150 candeline. Brescia non si scorda di lui ed anzi gli dedica per l’occasione ben 9 giornate.

Il Festival Debussy è stato organizzato dal Conservatorio cittadino ha avuto inizio  inizio sabato 13 ottebre e terminerà domenica 21. Mancano quindi ancora 5 giorni, tutti ricchi di attività (anche più d’una al giorno). Eccole qui di seguito:

Mercoledì 17 ottobre
Conferenza di Giorgio Benati
“Lettura del Pelléas et Mélisande di Debussy”
“Salone Bevilacqua” presso padri della Pace ore 17.00
Via della Pace 10 Brescia
Concerto del duo Prodi-Marini (pianoforte e violoncello)
Auditorium San Barnaba ore 20.45
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli 3 Brescia
Incontro con le Scuole bresciane a cura di Cristina Baldo e Pinuccia Giarmanà
Auditorium San Barnaba dalle ore 10.00 alle ore 12.00
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli 3 Brescia

Giovedì 18 ottobre
Conferenza di Fulvia Conter
“L’Esposizione Universale di Parigi del 1889”
“Salone Bevilacqua” presso padri della Pace ore 17.00
Via della Pace 10 Brescia
Concerto dell’organista Loïc Mallié
Chiesa Santa Maria della Pace ore 20.45
Via della Pace 10 Brescia
Incontro con le Scuole bresciane a cura di Cristina Baldo e Pinuccia Giarmanà
Auditorium San Barnaba dalle ore 10.00 alle ore 12.00
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli 3 Brescia

Venerdì 19 ottobre
Conferenza di Silvia Corbetta
“Il «fascino delle impossibilità» nell’arte compositiva di Olivier Messiaen”,
“Salone Bevilacqua” presso padri della Pace ore 17.00
Via della Pace 10 Brescia
Concerto “À la manière de Debussy”
Auditorium San Barnaba ore 20.45
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli 3 Brescia
Incontro con le Scuole bresciane a cura di Cristina Baldo e Pinuccia Giarmanà
Auditorium San Barnaba dalle ore 10.00 alle ore 12.00
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli 3 Brescia

Sabato 20 ottobre
Conferenza di Riccardo Risaliti
“Il pianismo di Debussy”
“Salone Bevilacqua” presso padri della Pace ore 17.00
Via della Pace 10 Brescia
Concerto del duo Ruocco-Lombardi (pianoforte e voce)
Auditorium San Barnaba ore 20.45
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli 3 Brescia
Incontro con le Scuole bresciane a cura di Cristina Baldo e Pinuccia Giarmanà
Auditorium San Barnaba dalle ore 10.00 alle ore 12.00
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli 3 Brescia

Domenica 21 ottobre
Maratona pianistica e di musica da camera a cura
delle Classi di pianoforte del Conservatorio L.Marenzio
Auditorium San Barnaba dalla ore 10.30 alle ore 13.00
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli 3 Brescia
Conferenza di Enzo Restagno
“Debussy et les Beaux Arts”
Auditorium San Barnaba ore 17.00
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli 3 Brescia
Concerto di chiusura
Recital pianistico di Giampaolo Stuani
Auditorium San Barnaba ore 20.45
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli 3 Brescia

Italia – Tonga di rugby a Brescia

palla_da_rugby9.jpgIl rugby ha attecchito a Brescia. Sono decenni che tra il capoluogo e la provincia sono numerose le squadre che si sono affacciate ai livelli più alti d’Italia.

Da un lato il Calvisano, che ha portato nel nostro territorio addirittura lo scudetto,  dall’altro anche il Brescia ed il Rovato, team comunque di tutto rispetto.

Che dunque Brescia si meritasse una visita da parte della nazionale di rugby era scontato. Che ciò si verificasse davvero invece no.

Gli appassionati della palla ovale però potranno tirare un sospiro di sollievo; il 10 novembre lo stadio Rigamonti ospiterà il test-match tra gli azzurri guidati dal ct d’oltralpe Brunel contro la nazionale di Tonga, paese che nel mondo del rugby ha molto da dire.

Parisse e compagni saranno a Brescia dal 4 novembre per preparare il match contro Tonga, per poi trasferirsi a Roma ed a Firenze per le ultime 2 partite  di test contro gli ancora più quotati rivali di Nuova Zelanda (i famosissimi All Blacks) e Australia.

Verosimilmente quella con Tonga sarà l’unica partita delle 3 alla nostra portata, ma potremo farcela solo se il tifo bresciano farà la sua parte.

Piazza Paolo VI ospita “Piazze d’Europa”

europa_bandiera.jpgTorna anche quest’anno l’appuntamento a Brescia con “Piazze d’Europa”. Consueta la location nel centro cittadino in Piazza Paolo VI.

L’iniziativa, promossa da Anva Confesercenti (associazione nazionale venditori ambulanti) in collaborazione con il Comune di Brescia, prevede che la piazza (da poco divenuta esclusivamente pedonale) venga pacificamente occupata da una vasta serie di bancarelle.

Tra i più disparati saranno i prodotti tipici in offerta, per lo più di generi alimnetari ed enogastronomici senza disdegnare anche qualche oggetto d’artigianato.

Come riporta il nome dell’evento le bancarelle ed i relativi prodotti avranno quale provenienza un pò tutto il vecchio continente, con rappresentanze di paesi quali Germania, Spagna, Olanda, Austria, Francia, Ungheria, Polonia, Gran Bretagna e Slovenia.

Sotto i gazebo tra l’altro verranno allestiti appositi spazi attrezzati per poter gustare all’istante le tante prelibatezze proposte.

La rassegna avrà luogo da oggi e fino a domenica 14 ottobre dalle 09 alle 24.

Notte Bianca dell’Arte

notte-bianca2012arte.jpgSarà una Notte Bianca particolare quella di sabato a Brescia. Non puntata tanto sui negozi e sul commercio, ma sull’arte.

Proprio l’arte, che in questi giorni nella Leonessa d’Italia fa molto discutere con il caso Matisse. Sembra quasi un paradosso.

Ad ogni modo sabato sera potrebbe essere l’occasione buona per riscoprire il patrimonio artistico cittadino che, nonostante l’immagine di Brescia come città industriale, è secondo solo a pochissime città.

Nel centro cittadino sarà allestito un percorso tra palazzi, chostri, chiese, teatri e molto altro, tutti segnalati da allestimenti luminosi e impreziositi da interventi musicali a tema.

Presso il museo di Santa Giulia verrà anche inaugurata la mostra “Variazioni sul classico” con 30 sculture dei civici musei, tra cui opere del Canova, ma anche di Thorvaldsen, Bartolini e Wildt.

Per tutta la serata il centro cittadino rimarrà chiuso. Dai principali parcheggis arà disponibile un servizio di bus navetta.

Per ulteriori informazioni: http://www.comune.brescia.it/NR/rdonlyres/5397AE09-3FF3-489E-880C-CF8C6F3BBEFB/0/brochurenottebianca13ottobre.pdf